Crea sito

Asiago (VI): 1.a Granfondo Asiago, 28 giugno 2015

asiago granfondoDUE RUOTE IN FESTA SULL’ALTOPIANO DI ASIAGO (VI)
GRANFONDO ASIAGO IN ARRIVO DOMENICA
 

Tutto pronto per la nuova Granfondo Asiago (VI)
1300 granfondisti attesi sull’Altopiano: iscrizioni aperte sino a domenica
Due percorsi da 97 e 140 km con la temibile salita del Rifugio Barricata
Domani sera spettacolo teatrale dedicato a Mario Rigoni Stern
L’Altopiano di Asiago (VI) è un impianto sportivo a cielo aperto fatto di montagne, boschi e prati, dove domenica pedaleranno migliaia di granfondisti. La nuova Granfondo Asiago prenderà il via alle 9.00 da Via Verdi, nel centro della cittadina vicentina, e poi accompagnerà i granfondisti nei luoghi più belli dell’Altopiano prima di rientrare ad Asiago per lo spettacolare arrivo di fronte al Sacrario Militare.

La quinta tappa dell’Alé Challenge vedrà al via 1300 appassionati con in prima fila i principali protagonisti del circuito come Andrea Pontalto, Andrea Tecchio, Daniele Bergamo o i vari Spiazzi, Minuzzo, Avanzo, mentre in campo femminile sono attese Serena Gazzini ed Emma Delbono, con l’elenco destinato a rinfoltirsi nelle prossime ore. Le iscrizioni on line, infatti, si chiudono oggi ma domani e dopodomani sarà ancora possibile strappare un posto in griglia registrandosi all’ufficio gare di Asiago allestito presso la Sala della Reggenza della Comunità Montana.

Nella prima parte di gara i due itinerari da 97 e 140 km affronteranno le salite di Rubbio-Monte Cogolin e Contrada Campanella, poi ci sarà il bivio fra i due percorsi: il “mediofondo” raggiungerà la splendida Piana di Marcesina affrontando le rampe del Monte Lisser, mentre il “granfondo” da 2800 metri di dislivello farà un giro più ampio scendendo verso Enego e Primolano e sconfinando in Trentino, dove si attaccherà la temibile ascesa del Rifugio Barricata. In cima verrà allestito un ristoro, ma il C.O. tiene a segnalare che in caso di caldo i granfondisti potranno fare rifornimento d’acqua anche alla fontana di Selva di Grigno, ai piedi di questa salita di 13 km che ripercorre l’antico tracciato di una strada militare austro-ungarica e transita a pochi metri dal Riparo Dalmeri, sito archeologico in cui si possono ammirare i resti di un insediamento preistorico. Dopo lo scollinamento, il percorso si ricongiunge con il “mediofondo” e scende verso Foza per poi proseguire su continui saliscendi verso Gallio, Turcio e la finish line di Asiago.

Storia e natura dell’Altopiano dei Sette Comuni saranno protagoniste anche sabato alle 21.00, quando al Teatro Millepini di Asiago sarà di scena l’emozionante spettacolo “Il Sergente-La Natura” dedicato a uno degli scrittori simbolo dell’Altopiano e della letteratura italiana come Mario Rigoni Stern. Per granfondisti e accompagnatori si tratta di un’ottima occasione per scoprire l’anima dell’Altopiano di Asiago e godersi le letture dei capolavori di Rigoni Stern. L’ingresso è gratuito e il Teatro Millepini si trova a pochi passi dal Palaghiaccio di Asiago, dove verranno allestiti l’expo ed il tendone in cui si terrà il pasta party e domani e domenica le cucine sforneranno le gustose specialità locali, l’ideale per recuperare dagli sforzi spesi in sella sulle strade dell’Altopiano di Asiago.

Info: www.granfondoasiago.it

 

 

Ti potrebbe interessare anche...