Crea sito

Val Casies (Bz): 37° Gran Fondo Val Casies, 15-16 febbraio 2020

RELAX E “SCI STRETTI” IN ALTO ADIGE
LA GRAN FONDO VAL CASIES DICE GIÀ 35 KM

30 giorni al via della Gran Fondo Val Casies del 15 e 16 febbraio
Iscrizioni da non perdere entro il 31 gennaio
35 km di pista aperta! Percorsi di 30 o 42 km
MINI Val Casies per tutti i piccoli dello sci di fondo

“Percorso perfetto!”, confida il presidente Walter Felderer. Che il comitato organizzatore della Gran Fondo Val Casies del 15 e 16 febbraio fosse attento e preparato già lo si sapeva, ma quest’anno grazie anche alla rigidità delle temperature ha deciso di superarsi, mettendo a disposizione 35 chilometri di pista con largo anticipo, in attesa del definitivo completamento che avverrà entro il 25 gennaio.

30 o 42 km in un perfetto mix tra neve naturale e artificiale, da percorrersi in tecnica classica (sabato) o libera (domenica), ma la parola più corretta per definire la pratica dello sci di fondo in quest’area è ‘idilliaca’, una valle immersa nella natura montana rimasta ancorata alle proprie radici. Un paesaggio che quando viene illuminato dai raggi di sole mostra tutta la propria bellezza ed è protagonista di un ‘turismo’ che cerca innanzitutto il relax. Benessere ma anche tanto sport ed agonismo, alla volta del completamento di una Gran Fondo che… non si ferma mai e che dal 1984 non manca mai all’appello del calendario fondistico nazionale. Se c’è una garanzia, quella è la Gran Fondo Val Casies. Le partecipazioni stanno andando a gonfie vele con Matteo Tanel, campione del mondo di skiroll, ad indossare il pettorale numero 1, accompagnato dai titolati colleghi del Team Robinson Trentino, su tutti la polacca Justyna Kowalczyk e il russo Alexander Panzhinskiy, a rimpinguare il bottino di supermedagliati della Gran Fondo Val Casies.

La manifestazione attinge sempre dall’affezione degli amatori, riservando iscrizioni a quote imperdibili entro il 31 gennaio: 58 euro per competere in tecnica classica, un euro in più per la tecnica libera, 95 euro per entrambe, 47 euro per la Just for Fun, 76 euro per entrambe le competizioni senza classifica, e tariffe agevolate per i più giovani.

Giovani ma anche giovanissimi schierati ai nastri di partenza della MINI Val Casies, che non è più un semplice contorno, bensì una vera e propria competizione per astri nascenti dello sci di fondo a tutti gli effetti. È inoltre ancora in atto la partnership con il Campionato del Mondo di biathlon che invita gli spettatori stessi a gareggiare in Val Casies, e i concorrenti della ski-marathon a recarsi ad Anterselva ad assistere al prestigioso evento, una proposta anch’essa a disposizione entro e non oltre il 31 gennaio. La Gran Fondo verrà ancora una volta premiata dai canali di Rai Sport, proseguendo la lunga narrazione che dura dal 1984.

 

Per info: www.valcasies.com


MACCHINA ORGANIZZATIVA A PIENO REGIME
25 KM DI PERCORSO SCIABILI IN VAL CASIES

Gran Fondo Val Casies il 15 e 16 febbraio 2020
Menù di gara: 30 o 42 km in tecnica classica il sabato e in tecnica libera la domenica
Team Trentino Robinson al gran completo – sogno Northug per Walter Felderer
Iscrizioni aperte a quote imperdibili entro il 31 gennaio

La marcia di avvicinamento alla Gran Fondo Val Casies del 15 e 16 febbraio è partita, ed ora – in terra altoatesina – sono agibili circa 25 km di pista preparati con una miscela perfetta di neve naturale e artificiale, con un anello a Santa Maddalena e con la pista dall’Hotel Quelle di Santa Maddalena fino a Tesido completamente sciabili. Un’opportunità importante per prepararsi alla ski-marathon, che ancora una volta verrà premiata dai canali di Rai Sport. Piano piano gli organizzatori capitanati da Walter Felderer completeranno i 42 km totali e l’anello verso Monguelfo, mettendo a disposizione 30 e 42 km da affrontare in tecnica classica il sabato e in tecnica libera la domenica nelle giornate clou di gara. L’intero Team Robinson Trentino dovrebbe essere al via con Matteo Tanel in prima fila, vincitore lo scorso anno della 30 km, in gara col numero 1 in virtù del suo titolo mondiale di skiroll. E per il bolzanino allenarsi su questo tracciato non è di certo una novità. Dovrebbe essere ai nastri di partenza anche la campionessa polacca Justyna Kowalczyk in compagnia del campione russo Alexander Panzhinskiy, oltre ai vari Gilberto Panisi, Lorenzo Busin, Roberto Passerini, Lorenzo Cerruti, Florian Cappello, Caterina Piller, Chiara Caminada, Nicole Donzallaz.

Walter Felderer coltiva anche il ‘sogno Petter Northug’, e quella sarebbe la ciliegina sulla torta, ma gli occhi – dentro e fuori la pista – sono sempre puntati sugli amatori: “I concorrenti tedeschi e italiani sono raddoppiati rispetto allo scorso anno”, afferma Felderer e il merito sembra della fortunata joint-venture con il Campionato del Mondo di biathlon di Anterselva che incentiva gli spettatori alla partecipazione alla granfondo, con noleggio gratuito di sci e attrezzatura. 7 punti ristoro abbracceranno gli appassionati lungo il percorso, prima di deliziarsi definitivamente con il menù “a cinque stelle”, unico nel suo genere, senza dimenticare la MINI Val Casies del sabato pomeriggio, per giovani d’età compresa tra 7 e 19 anni.

Iscrizioni aperte a 58 euro (TC), 59 euro (TL), 95 euro (TC + TL), 47 euro (Just for Fun), 76 euro (Just for Fun TC + TL), entro il 31 gennaio.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *