Crea sito

Organalia: gli appuntamenti della stagione 2020/21

ORGANALIA 2020 ESPLORA L’OTTOCENTO ITALIANO A PAVONE CANAVESE E MONTANARO , CON DIEGO CANNIZZARO E PAOLO BOTTINI

Due gli appuntamenti concertistici di Organalia 2020 della prossima settimana, interamente dedicati alle composizioni dell’Ottocento italiano. Il primo a Pavone Canavese, il secondo a Montanaro, entrambi organizzati in stretta collaborazione con le rispettive amministrazioni comunali e con le parrocchie.

A Pavone sabato 19 settembre alle 21 nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea in piazza del Municipio si terrà il 14° concerto di Organalia 2020. Alla consolle dell’organo costruito nel 1855 da Felice Bossi e da Giacomo Vegezzi Bossi, appena restaurato dalla Bottega Organara Dell’Orto & Lanzini di Dormelletto, siederà l’organista siciliano Diego Cannizzaro. In programma la Sinfonia in Re maggiore e il poema sinfonico “Le sanguinose giornate di Milano” di padre Davide da Bergamo, con evidente riferimento all’epopea risorgimentale. A seguire l’Elevazione di Giovanni Quirici e, a conclusione dell’appuntamento, la fantasia “Omaggio a Bellini” di Saverio Mercadante. Al centro del programma due composizioni di autori stranieri: la Fantasia in Re minore K 397 di Wolfgang Amadeus Mozart e il “Boléro de Concert” opera 166 di Louis James Alfred Lefébure-Wely.

A Montanaro domenica 20 settembre alle 21 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta il concerto della rassegna Organalia sarà l’occasione per ascoltare l’organo costruito da Giovanni e Giacinto Bruna tra il 1808 e il 1810, rivisto da Giacomo Vegezzi Bossi nel 1872 e restaurato già molti anni or sono dalla Bottega Dell’Orto & Lanzini. Alla consolle siederà l’organista cremonese Paolo Bottini, che presente al pubblico la sua ultima fatica discografica, pubblicata da Elegia Classics (ELECLA 20088), interamente dedicata al compositore e e didatta Amilcare Ponchielli, noto al grande pubblico per la “Danza delle Ore” dall’opera “La Gioconda”.

L’ingresso ai concerti di Pavone e di Montanaro è, come di consueto, con libera offerta. Il pubblico può accedere seguendo le norme anti Covid 19 attualmente in vigore per l’ingresso nelle chiese.

Per consultare i programmi dei concerti: www.organalia.org

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *