Crea sito

Torino: Fumetti e giornalini di inizio ‘900 in mostra a palazzo Cisterna dal 21 aprile al 12 maggio 2017

Fumetti e giornalini di inizio ‘900 in mostra a palazzo Cisterna
“Il libro ritrovato” letture per l’infanzia di inizio secolo da Ciriè a Torino
Cosa leggevano i bambini e gli adolescenti di inizio ‘900?
Una bella mostra – da venerdì 21 aprile al 12 maggio 2017 a palazzo Cisterna – propone alcuni pezzi rari e molte curiosità: ci sono le edizioni degli anni ’30  del “Corriere dei piccoli”  ma anche del “Giornale dei piccoli”  come la famosa rivista settimanale si chiamò durante la seconda Guerra mondiale, avendo dovuto cambiare nome.
Ci sono i fumetti di “Topolino” degli anni ’40 in una versione assai diversa da quella a cui tutti siamo abituati: la rivista negli anni ’40 pubblicava anche storie di altri personaggi, da Mandrake a Gordon, compresa una versione a fumetti di Cabiria.
In mostra anche alcuni numeri di “Paperino” sempre degli anni ’40 (quando il papero ebbe una rivista tutta sua) e poi volumi di fine ‘800 ed inizio ‘900 dedicati alla letteratura che ha fattosognare milioni di ragazzini, da “I viaggi di Gulliver” ai libri di Jules Verne in edizioni francesi di pregio, passando per una sezione dedicata al “Pinocchio” di Collodi.
La mostra – frutto delle collezioni di alcune famiglie – era stata allestita a palazzo Doria di Ciriè arriva ora a Palazzo Cisterna dove verrà inaugurata venerdì 21 aprile alle ore 17:  è curata da un gruppo di donne ciriacesi coordinate da Vanna Corghi e Maria Melis, che per due anni hanno catalogato libri e riviste, raccogliendo oltre 1600 pezzi che raccontano un secolo di storia della letteratura per ragazzi.
INGRESSO LIBERO

Ti potrebbe interessare anche...