Crea sito

Dal 13 maggio al 15 dicembre 2017 la IV edizione di LIVING CIRCUS il Festival diffuso di arte performativa contemporanea curato da Cirko Vertigo

Al via la IV edizione di
LIVING CIRCUS Festival diffuso di arte performativa contemporanea

40 eventi (indoor e en plein air) con oltre 200 artisti internazionali nei centri storici del Piemonte, fuori regione e persino all’estero.
Per la quarta edizione collaborazioni autorevoli con Fondazione Torino Musei, il Castello di Rivoli e il Borgo Medievale

 

In linea con la tradizione « eccentrica » che caratterizza le stagioni promosse dalla Fondazione Cirko Vertigo sia nel senso di lontano dal centro sia nel senso figurato di stravagante, dal 13 maggio al 15 dicembre 2017 va in scena la quarta edizione di LIVING CIRCUS Festival diffuso di arte performativa contemporanea. Teatrodanza, circo contemporaneo, teatro di strada, performance e spettacolarità nei centri storici, nelle strade, sotto le stelle, a contorno di manifestazioni popolari, ma anche in spazi verdi o all’interno di Musei. Oltre 40 eventi (indoor e en plein air) con oltre 200 artisti internazionali nei centri storici e nelle sale teatrali di Piemonte, Liguria, Lombardia, Marche con alcuni sconfinamenti all’estero in Svizzera, Slovenia, Francia, Spagna e Grecia.

“Questo è Living Circus – spiega Paolo Stratta – un contenitore leggero di spettacoli ed eventi che percorre il Piemonte “sconfinando” altre regioni (con diversi appuntamenti in Lombardia) e fuori Italia, che trasporta gli artisti e li fa emergere in luoghi e tempi diversi: “living”, quindi, in quanto vivente, plasmabile, non statico. Ma il richiamo a una realtà come quella teatrale di Julian Beck e Judith Malina, è forte quanto la speranza che il nostro circo contemporaneo possa rappresentare una svolta, rispetto all’immaginario più tradizionale”.

Ogni evento proposto in cartellone trova collocazione nelle zone ritenute strategiche dalle singole amministrazioni coinvolte, mettendo di volta in volta in risalto il patrimonio storico e architettonico o, viceversa, integrando e valorizzando eventi culturali già in programma, dando vita a una manifestazione di alto rilievo culturale e artistico che esalta i territori e promuove il turismo. In alcuni casi, gli eventi sono collocati nei centri storici, in occasione di iniziative più ampie, in luoghi di interesse architettonico o naturalistico, come l’Oasi Zegna di Bielmonte (BI), il Borgo Medievale, il Giardino delle Rose al Castello di Moncalieri, l’Arena Romana di Susa, il Piazzale del Castello di Rivoli o il Santuario di Vicoforte (CN).

In altri casi, il Festival è ospitato da Teatri contribuendo a dare visibilità alle Stagioni già in programma presso tali strutture o inaugurando nuove collaborazioni, come nel caso del Teatro Garybaldi di Settimo, del Teatro Comunale Teresa Belloc di San Giorgio Canavese o della Lavanderia a Vapore di Collegno. Tra le collaborazioni con manifestazioni culturali segnaliamo quelle con Kilowatt Festival di San Sepolcro (AR), Maribur Festival Terra e Laghi di Stabio (Svizzera), il Festival Teatro e Letteratura di Bardonecchia, il festival Circumnavigando di Genova, la Saison Les Migrateurs di Strasburgo, il festival AstiTeatro, il festival Ratataplan, l’Evergreen Fest, il Thesspuppet Festival di Salonicco, il Festival Terra e Laghi dell’Insubria, solo per citarne alcuni.

Il Festival diffuso intende rappresentare lo specchio delle tendenze del circo attuale, senza formattazione e alla ricerca dell’espressione più rappresentativa di generi, atmosfere, tecniche e culture teatrali, facendosi promotore della creatività emergente, affiancando artisti esperti e di fama internazionale a giovani artisti, professionisti e non, valorizzandone le capacità di innovazione e l’originalità, attraverso un genere di spettacolo che dialoga fortemente con la contemporaneità, con un livello di scrittura più profondo, si dà ampio risalto anche alla danza e alla musica contemporanee.

“La direzione artistica conferma l’interesse a coinvolgere giovani artisti e compagnie accomunati dal senso della passione, dell’abnegazione, dell’arte e del mestiere, elementi di una professione che a fatica si trasmette e per la quale Cirko Vertigo si adopera quotidianamente – afferma Paolo Stratta il nostro lavoro ha permesso a giovani artisti di continuare a sognare e far sognare il pubblico, lasciando a bocca aperta generazioni di bambini che porteranno con sé per tutta la vita il ricordo di un’esperienza che difende il rispetto, le differenze, la gioia e la collaborazione”.

In Living Circus ritroviamo temi cari a Cirko Vertigo, che da sempre promuove progetti a favore delle fasce più deboli e a sostegno dell’inclusione. In quest’ottica si segnala una serie di laboratori di arti circensi con i detenuti del Carcere delle Vallette e dell’Istituto Minorile Ferrante Aporti che si concluderanno con uno spettacolo che vedrà artisti professionisti di Cirko Vertigo al fianco dei detenuti; oltre a un evento organizzato in collaborazione con l’Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Centrale in occasione dei festeggiamenti per il 50°compleanno del quartiere di corso Taranto nella Circoscrizione VI.

Si conferma anche quest’anno la collaborazione con operatori culturali del territorio, nata grazie alla virtuosa rete sviluppatasi tra i vincitori del Bando FUNDER 35 nell’edizione del 2015, quali il Torino Fringe Festival con un’anteprima di due date e TEDACÀ con l’evento al Parco della Tesoriera di Torino in occasione dell’Evergreen Fest.

A testimonianza che il circo contemporaneo è anche teatro e danza si rinnova la collaborazione artistica con la compagnia blucinQue di Caterina Mochi Sismondi che realizza degli interventi in situ (al Borgo Medievale, al Giardino delle Rose del Castello di Moncalieri, al Museo Ettore Fico) in linea con il percorso di ricerca intrapreso sul tema della Vertigine di Giulietta iniziato nelle settimane scorse in occasione di una residenza artistica presso La Corte Ospitale e che proseguirà a Strasburgo all’interno della Saison Les Migrateurs 2017/2018.

Significativa la presenza di giovani talenti emergenti a livello nazionale ed europeo, con la Compagnia blucinQue che coinvolge giovani artisti di circo diplomati a Grugliasco o presso altre scuole di formazione e perfezionamento europee. La presenza di questi artisti rappresenta un’occasione di crescita professionale e confronto per i giovani artisti del territorio, che ambiscono a sviluppare progetti competitivi a livello internazionale. L’approccio multidisciplinare che caratterizza le creazioni più recenti in ambito di circo contemporaneo consente inoltre di avvicinare il pubblico verso esperienze culturali diverse. La scelta del Festival di utilizzare prevalentemente spazi all’aperto, luoghi storici o siti naturali, rende gli eventi più accessibili al pubblico, che con maggiore facilità e disinvoltura entra in dialogo con gli artisti e con le loro opere. Allo stesso tempo, l’apertura verso i giovani talenti europei trasforma il territorio in un vettore di rinnovamento delle arti performative, strumento di sviluppo culturale.

Costituisce una novità assoluta di quest’anno la proposta di un ciclo di spettacoli dedicati alla città di Torino e simbolicamente riuniti sotto il nome di ChapiTô, a rappresentare l’idea di un “grande chapiteau” virtualmente rappresentato dall’intero perimetro della Città di Torino, con l’obiettivo di incontrare le persone laddove esse vivono la propria dimensione di cittadini (centro storico della città, periferia, circoscrizioni, luoghi turistici di aggregazione popolare), siano essi residenti o turisti, ragazzi dei centri estivi o ospiti delle case di detenzione torinesi. Un’opportunità per coinvolgere, attraverso il linguaggio universale del circo, nuovi pubblici, tendenzialmente esclusi, per ragioni varie, dalla fruizione e partecipazione, quali detenuti e minori detenuti (nella Casa Circondariale Lorusso e Cutugno e presso il Carcere Minorile Ferrante Aporti) e come momento aggregativo anche nei quartieri periferici, molto popolosi e con un’offerta culturale più limitata. Un’occasione infine per popolare e animare le principali location turistiche della Città quali il Borgo Medievale, piazza Vittorio e Piazza San Carlo e gli spazi più frequentati da chi sceglie di vivere fino in fondo Torino. Aderiscono alla prima edizione di ChapiTô le Circoscrizioni 3 e 4 che ospiteranno una data a beneficio dei centri estivi; la Circoscrizione 5 che nell’ambito delle proprie iniziative estive accoglierà uno spettacolo in orario serale nel mese di luglio e la Circoscrizione 6 che in occasione della Festa dei 50 anni di Corso Taranto accoglierà lo spettacolo Vertigini Circensi presso la Cupola di Via Tartini l’11 giugno.

Living Circus si apre il 13 e 14 maggio nel cuore di San Giorgio Canavese in occasione del Mercato della Terra e della Bibliodiversità, manifestazione che non si ferma al semplice piacere del buon cibo ma va oltre, accogliendo produttori da tutta Italia, con tanti prodotti che si distinguono per la loro diversità, offrendo momenti di confronto e di contaminazione. Cirko Vertigo sarà presente nel corso della manifestazione con diversi interventi in vari punti spettacoli: sabato alle 16 in Piazza Vittorio Emanuele II, alle 21 e alle 22.30 in Piazza San Giorgio. Domenica alle 11 con un’animazione di bolle di sapone all’angolo tra Via Javelli e Via Carlo Alberto; alle 12 in Piazza Vittorio Emanuele II e alle 15.30 in Piazza San Giorgio con Kabaret Vertigo tra evoluzioni aeree, giocoleria ed equilibrismo. Nelle stesse ore Cirko Vertigo sarà protagonista alla StraTorino dove un cast internazionale di artisti, appesi alle gru ai lati dell’arco di partenza, sul palco di Piazza San Carlo e in Piazza Vittorio Veneto, contamineranno la manifestazione di colore e spettacolarità.

Tra le numerose località toccate e i comuni coinvolti si segnalano: la Cascina Duc di Grugliasco (21 maggio); il Santuario di Vicoforte (3 giugno), Piazza Matta a Sangano (16 giugno), Piazza Vittorio a Leinì (7 luglio), il Cortile San Filippo a Chieri (7 luglio), l’Imbarcadero di Baveno (8 luglio), Piazza del Castello di Agliè (15 luglio), l’Oasi Zegna di Bielmonte (16 luglio), il Centro Storico di Lessona (22 luglio), il Palazzo delle Feste di Bardonecchia (5 agosto), l’Arena Romana di Susa, Kabaret Vertigo (22 luglio); e la chiusura affidata alla compagnia blucinQue con Xstream al Teatro Santa Giulia di Brescia (il 9 dicembre) e successivamente al Teatro dell’Arca di Marassi (Genova) il 15 dicembre.

Living Circus è sostenuto dalla Fondazione CRT che ha complessivamente garantito alla manifestazione, dalla prima edizione, oltre 160.000 euro e dalla Regione Piemonte ed ha ricevuto il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.

Per informazioni www.cirkovertigo.com Tel. 011.0714488 327.7423350

PROGRAMMA

13 maggio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Tre terre Canavesane 2017
Terzo Mercato della Terra e delle Bibliodiversità
San Giorgio Canavese (TO)
Centro Storico
h. 16 – 21 – 22.30

13 maggio
Cirko Vertigo per StraTorino
ChapiTô
Piazza San Carlo
Torino
21.00

14 maggio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Tre terre Canavesane 2017
Terzo Mercato della Terra e delle Bibliodiversità
San Giorgio Canavese (TO)
Centro Storico
h. 11 – 12 – 15.30

14 maggio
Cirko Vertigo
StraTorino
ChapiTô
Piazza San Carlo, Piazza Vittorio Veneto
Torino
9.40 – 10.10 – 11.50

20 maggio
Pino Rolle & Magic Willy
MadMagic
Chapiteau Vertigo
Grugliasco (TO)
h. 21
21 maggio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Cascine Aperte 17ma edizione – Cascine Music Festival
Cascina Duc
Strada del Portone, 197
Grugliasco
h. 15.30 e h. 17.00

21 maggio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Maribur Festival
Rassegna del teatro di figura “Otello Sarzi”
Piazza Maggiore
Stabio (Canton Ticino, Svizzera)
h. 18.15

21 maggio
blucinQue
La Vertigine di Giulietta / Il balcone
Visione circense in situ
ChapiTô
Giardino delle Rose
Castello Reale di Moncalieri
Moncalieri (TO)
h. 16.30

3 giugno
Cirko Vertigo
Living Circus
Florete Flores
Santuario di Vicoforte
Vicoforte (CN)
h. 11.30 – 15.30 – 19.30

6 giugno
Cirko Vertigo
Circofollia
Teatro Comunale Teresa Belloc
San Giorgio Canavese (TO)
h 10.30

8 giugno
Cirko Vertigo
Il circo oltre le sbarre
ChapiTô
Casa Circondariale Lorusso e Cutugno
Torino
h 9.30

11 giugno
Cirko Vertigo
Vertigini Circensi
ChapiTô
Cortile di San Pietro in Vincoli
Torino
h. 12

11 giugno
blucinQue
Vertigine di Giulietta
Balcone / festa / giardino
Visione circense in situ
ChapiTô
Parco del Valentino, Borgo Medievale
Torino
h. 16.30

11 giugno
Cirko Vertigo
Vertigini Circensi
Festa dei 50 anni di Corso Taranto / ChapiTô
Cupola di Via Tartini
Torino
h. 18.30

14 giugno
Cirko Vertigo
Impromptu
ChapiTô
Parco della Tesoriera
Torino
h. 10.30
16 giugno
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Piazza Marco Matta
Sangano (TO)
h. 21

20-25 giugno
Cirko Vertigo
Klownbuf Festival
Lubiana (Slovenia)

23 giugno
Cirko Vertigo
Ouverture – Cirque Funambulique
Apertura Asti Teatro
Piazza San Secondo
Asti
h. 21.30

25 giugno
Cirko Vertigo
A piedi nudi nel Parco
Evergreen Fest / ChapiTô
Parco della Tesoriera
Torino
h. 16.30

26-27-28 giugno
Il circo oltre le sbarre
ChapiTô
IPM Ferrante Aporti
Torino
h. 8.45-11.45

29 giugno
blucinQue
Xstream
Asti Teatro
Teatro Giraudi – Spazio KOR
Piazza San Giuseppe
Asti
h. 21

7 luglio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Festa Patronale di San Lorenzo
Piazza Vittorio Emanuele II
Leinì (TO)
h. 21

7 luglio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Bubble, Il teatro Diffuso di Chieri (Accademia dei Folli)
Cortile San Filippo
Chieri (TO)
h. 21

8 luglio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Lakescape, Teatro diffuso del Lago
Imbarcadero
Baveno (VB)
h. 21

15 luglio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Tre terre Canavesane 2017
Calici tra le stelle
Piazza del Castello
Agliè (TO)
h. 21.30

16 luglio
Cirko Vertigo
Vertigini Circensi
Bielmonte Outdoor Festival
Oasi Zegna
Piazzetta di Bielmonte (BI)
h. 14.30 e 17.00

Luglio (data in via di definizione)
Cirko Vertigo per Punto Estivo / ChapiTô
Via Stradella, Circoscrizione 5
20 luglio
blucinQue
Xstream
Kilowatt Festival
Piazza Torre di Berta
San Sepolcro (AR)
h. 22

22 luglio
blucinQue
Xstream
Ratataplan Festival
Lessona (BI)
Centro Storico
h. 21.30

22 luglio
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Torneo Storico dei Borghi
Arena Romana
Via Assietta
Susa (TO)
h. 21.00

28 e 29 luglio
blucinQue
Xstream
Sarnico Busker Festival
Sarnico (BG)
h. 22.30

30 luglio
blucinQue
Xstream
Festival Terra e Laghi (Teatro Blu)
Piazza Maggiore
Stabio (Svizzera)
h. 21

5 agosto
blucinQue
Il Sogno di Giulietta
Relation #3 per voce, attrezzo e musica
Festival Teatro e Letteratura (Tangram Teatro)
Palazzo delle Feste
Bardonecchia (TO)
h. 21

22 settembre
blucinQue
Xstream
Lavanderia a Vapore
Collegno (TO)
h. 21

10 settembre
blucinQue
WenoW
Danza e circo con musica live
Museo Ettore Fico
Torino
h. 17.30

13 ottobre
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Il Teatro tra Musica & Magia, Stagione Teatrale
Auditorium
Vinovo (TO)
Via Roma, 8
h. 21.00

21 ottobre
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Festival dell’Innovazione e della Scienza
Teatro Garybaldi
Settimo Torinese (TO)
h. 21
21 ottobre
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Sagra della Castagna
Nomaglio (TO)
h. 16

27 ottobre
blucinQue
La Vertigine di Giulietta
Saison Les Migrateurs 2017/2018
Theatre de Hautepierre
Strasbourg (Francia)

3 novembre
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Teatro Persiani
Recanati (MC)

5 novembre
Cirko Vertigo
Exit
Teatro Concordia
San Benedetto del Tronto (AP)

10-11-12 novembre
Cirko Vertigo
Vertigini Circensi
Thesspuppet 2017
Salonicco (Grecia)

25 novembre
Cirko Vertigo
Kabaret Vertigo
Bioparco del Canavese
Montalto Dora (TO)

2 dicembre
Cirko Vertigo
Circofollia
Teatro Municipale Arriaga
Bilbao (Spagna)

9 dicembre
blucinQue
Xstream
La Strada Winter
Teatro Santa Giulia
Brescia
h. 21

15 dicembre
blucinQue
Xstream
Festival Circumnavigando
Teatro dell’Arca, Marassi
Genova

Ti potrebbe interessare anche...