Crea sito

Valsamoggia (Bo): TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO, Giovedì 23 giugno 2016 al Deposito degli Attrezzi

Giovedì 23 giugno alle ore 20,30 – Deposito degli Attrezzi
TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO

evento teatrale per la notte di San Giovanni 

 

Nella notte magica di San Giovanni, giovedì 23 giugno, alle ore 20.30, in cui si produce la guazza (in italiano rugiada) miracolosa, che bagna tutte le cose e le benedice, il Teatro delle Ariette presenta in forma di evento teatrale al Deposito degli Attrezzi (loc. Castello di Serravalle, Valsamoggia, Bologna) “Tutto quello che so del grano” progetto produttivo di Paola Berselli e Stefano Pasquini, con Paola Berselli, Stefano Pasquini e Maurizio Ferraresi, che, dopo il primo studio presentato in marzo al Teatro delle Moline di Bologna, sarà ospite con la seconda fase del progetto in luglio a Cividale del Friuli, Milano, Volterra, in ottobre a Bordeaux.

L’evento In questa occasione sarà preceduto da una riduzione del film di Stefano Massari “Tutto quello che so del grano”. Il progetto infatti è stato un percorso parallelo: la creazione dello spettacolo e la realizzazione del film che, partendo dallo stesso nucleo drammaturgico, eco della creazione teatrale, ha affrontato lo stesso tema con un linguaggio diverso.
“Tutto quello che so del grano” è il nuovo percorso di ricerca del Teatro delle Ariette verso un teatro umano e necessario, civile e poetico che si trasforma in alcune condizioni da percorso personale ad evento collettivo, dove ognuno, con la propria presenza, diventa l’artefice di quell’incontro magico chiamato Teatro. Ai partecipanti che arriveranno al Deposito degli Attrezzi è richiesto di portare una focaccia, o una pizza, o un pezzo di pane o la torta fatta in casa, che saranno benedette dalla rugiada in un rito di acqua e di fuoco, il battesimo laico dell’estate.

‹‹Tutto quello che so può essere niente – scrivono le Ariette – E il grano? Alle soglie dei sessant’anni, qualcosa devi pure avere imparato, qualcosa devi sapere, e questo qualcosa non puoi tenerlo per te, perché fai teatro, perché sei un’attrice…“Tutto quello che so del grano” è una sorta di pausa, una meditazione collettiva su quello che sappiamo di noi stessi, dei nostri simili e della terra che abitiamo. Quel “sapere” che cerchiamo, che vogliamo ascoltare e raccontare, non è solo un sapere scientifico. Cerchiamo piuttosto di condividere un sapere intuitivo e sentimentale, che appartiene al campo dell’esperienza materiale: i ricordi, le emozioni, i sentimenti, la farina, l’acqua, il pane e il vino››.

La prenotazione è obbligatoria Tel. 051.6704373. Ingresso 12 Euro.

 

 

 

Calendario

 

Teatro delle Ariette, Deposito Attrezzi (loc. Castello di Serravalle, Valsamoggia, Bologna)

23 giugno 2016 ore 20.30

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO

Evento teatrale nella notte di San Giovanni

www.teatrodelleariette.it

 

Mittelfest , Cividale del Friuli, Castello Canussio

18 e 19 luglio 2016 ore 20

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO secondo studio

www.mittelfest.org
Da vicino nessuno è normale 2016, Milano, Ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini

22 luglio 2016 ore 21.45 > TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO secondo studio

23 luglio 2016 ore 19 > TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO evento teatrale collettivo

www.olinda.org
Festival Volterrateatro  2016

dal 25 al 31 luglio 2016

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO secondo studio

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO evento teatrale collettivo

www.volterrateatro.it

 

FAB, Festival des arts de Bordeaux (Francia)

dal 14 al 20 ottobre 2016

 

 

 

Per informazioni

Teatro delle Ariette

Via Rio Marzatore 2781 loc. Castello di Serravalle, 40053 Valsamoggia (BO)

tel e fax +39.051.6704373

[email protected]www.teatrodelleariette.it

 

Ti potrebbe interessare anche...