Crea sito

Comano (TN): Spunti di vista, eventi e enogastronomia per l’estate 2016

COMANO VALLESALUS, ESTATE 2016.  VIVERE I BORGHI (“PIU’ BELLI D’ITALIA”) TRA CANTASTORIE, MEDIOEVO, LAND ART , ALBE IN MALGA, SAPORI E TRADIZIONI .DI CASTELLO IN CASTELLO….

Non solo Terme a Comano (eccellenza in Europa per la cura della pelle), ma nei due “Borghi più belli d’Italia” dei 4 assegnati al Trentino, e in altri ugualmente suggestivi, date da appuntarsi, come occasioni di visita, al suono dei cantastorie o tra i sapori delle sagre della tradizione locale. Nell’abbraccio dell’ accoglienza trentina e nel verde di una natura Patrimonio Unesco.

Comano… non solo Terme: tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, nel cuore delle Alpi trentine, la vacanza 2015 è una esperienza straordinaria di salute e equilibrio psico-fisico, grazie soprattutto al connubio tra terme, natura e borghi, che insieme alle loro genti , offrono una esperienza di accoglienza autenticamente sincera e calda.

5 milioni di alberi, 12 mila ettari di bosco e 5 mila di pascolo, 2 patrimoni Unesco (le Dolomiti di Brenta ed il Sito palafitticolo di Fiavè),  questi sono i numeri di quest’angolo di Trentino, la Comano ValleSalus, da poco riconosciuto dall’Unesco anche quale Riserva della Biosfera grazie all’enorme biodiversità che lo caratterizza. Centro termale per la cura della pelle di adulti e bambini, grazie alle sue preziose acque, la località è diventata anche il punto di riferimento per gli appassionati di trekking, di mountain bike ( e un innovativo sistema di noleggio di bici a pedalata assistita): in più , ecco  alcuni appuntamenti perfetti per perlustrare i luoghi e i borghi fascinosi, a partire da San Lorenzo in Banale e Rango nel Bleggio, ben due dei quattro “Borghi più belli d’Italia “ assegnati al Trentino.

Ognuno scelga l’appuntamento che preferisce tra land art, folklore, sapori, storia e emozioni all’alba.

 

I MERCOLEDĺ: I VIAGGI DELL’EMOZIONE!

Dal 6 luglio al 14 settembre per tutti i mercoledì, una delle proposte “chicca” delle Terme di Comano: IL VIAGGIO DELL’EMOZIONE. Dedicato, come tutti gli altri delle passate stagioni a temi e personaggi che fanno parte della storia del luogo (ad esempio i pittori Baschenis con le loro pievi affrescate, don Lorenzo Guetti fondatore della cooperazione con i luoghi della sua vita), anche per la stagione 2016, il Viaggio dell’Emozione è un percorso, lento e suggestivo, a ritroso nella storia, in cui si unisce il piacere dei passi nella natura e nei borghi , con la magia dell’affabulazione dei cantastorie , che accompagnano questo percorso, con racconti, teatro, musica e incontri fortuiti. Gratis con la Trentino Guest Card Comano ValleSalus. Ritrovo ore 15.55 Stazione Autocorriere Comano Terme (spostamento in trenino)

  • Viaggio dell’Emozione “Correva l’anno 1520”

13, 27 luglio; 10 e 24 agosto; 7 settembre, ritrovo ore 16.00 chiostro francescano di Campo Lomaso – Un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo per guidati da una cantastorie per conoscere i personaggi d’epoca che hanno abitato il Castello di Stenico. Al termine, merenda rustica per tutti i partecipanti.

  • Viaggio dell’Emozione “Quando i profughi erano trentini” 6 e 20 luglio; 3, 17 e 31 agosto; 14 settembre, ritrovo ore 15.55 Stazione Autocorriere Comano Terme (spostamento in trenino). In occasione del centenario della Grande Guerra, un viaggio a ritroso nel tempo per attraversare i nostri paesi in un momento storico particolare, quando i profughi erano i nostri compaesani che tornavano o scappavano dalla guerra. Un itinerario particolare guidato da una cantastorie, per conoscere uno spaccato di vita giudicariese tra incontri inaspettati e racconti di vita vissuta.  Al termine, merenda rustica per tutti i partecipanti.

 

 

20-24 LUGLIO: 28 MA EDIZIONE DEL SIMPOSIO DI SCULTURA LIGNEA A BALBIDO, PAESE DIPINTO

Dal 1989 a Balbido si tiene il Simposio di Scultura Lignea, ritrovo estivo di scultori del legno che su tema dettato dagli organizzatori e partendo da un tronco di legno grezzo, producono in una settimana una loro opera originale. Un appuntamento che ritorna puntuale ogni estate, che riempie vie e piazze del borgo di Balbido, ma anche del vicino Rango (quest’ultimo fra i Borghi più belli d’Italia) con artisti all’opera nella realizzazione delle loro opere lignee. Veri e proprio laboratori all’aria aperta dove ammirare il lavoro, l’ingegno, la maestria, la passione di veri maestri del legno. Un’atmosfera che coinvolge, cattura. L’attesa di una settimana per vedere prendere forma, nascere dai tronchi del legno cimbro vere e proprie opere d’arte, espressione libera del genio di questi artisti. Gli artisti sono all’opera tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00, in uno spettacolo open-air ricco di emozioni e suggestioni.

Balbido è situato all’imbocco della Val Marcia ritenuta dalla tradizione luogo di rifugio delle streghe, considerate responsabili delle calamità naturali che spesso si abbattevano sulla zona. Contro queste credenze furono erette, all’imbocco della vallata, cinque croci in ferro. Oggi Balbido fa parte dell’Associazione Paesi Dipinti poiché dal 1987 scene di vita quotidiana legate alla storia e alle tradizioni dei paesi sono state dipinte sui muri delle case: oggi 39 murales che consentono di scoprire il borgo in un percorso ad “otto”.

A cura del Gruppo culturale La Ceppaia e dell’Associazione Valorizzazione Rango

 

DAL 11 AL 15 AGOSTO : FESTA DELL’AGRICOLTURA – PALIO DEI 7 COMUNI A VIGO LOMASO E DASINDO

È la più tradizionale e classica celebrazione dell’agricoltura e dell’allevamento, con stand di prodotti locali, pranzo dell’allevatore, cene con piatti tipici, fattoria degli animali, gimcana trattoristica per bambini e, nell’ambito di questo scenario, alcuni appuntamenti speciali come la Magnacorta delle pancelonghe del Lomas: passeggiata enogastronimica,  15 agosto  a Dasindo, frazione di Lomaso , Palio dei 7 Comuni con i cavalli. Lomaso, è adagiato tra verdi campi di prelibate patate “le montagnine” e sede del Parco del Poeta, dedicato a Giovanni Prati. Nel suo territorio la bellissima Pieve di Vigo Lomaso con battistero, i torrioni merlati di Castel Campo. Inoltre la chiesa dell’Assunta a Dasindo affrescata dai Baschenis, il biotopo della Val Lomasona e il chiostro del convento francescano.

20 E Ì 21 AGOSTO;  DICASTELLOINCASTELLO

Castel Stenico- Per due giorni l’antico maniero, sede distaccata del Castello del Buonconsiglio, sarà animato da nobili, dame e principi e da un falconiere che proporrà dimostrazioni pratiche di volo di rapaci deliziando il pubblico. Un’atmosfera antica, tra banchetti e sollazzi che riporterà il castello ai fasti di un tempo.

Ingresso gratuito con la card.

ALBE IN MALGA  

Cosa più suggestivo ed emozionate di un’alba  in montagna? Nel Bleggio, passeggiate suggestive per ammirare l’alba, conoscere la vita del malgaro, fare la caserada  per praparare il formaggio fresco di montagna  e degustare i prodotti tipici della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino- 05 agosto: A MALGA STABIO e  2 SETTEMBRE A MALGA SENASO NELLE DOLOMITI DI BRENTA

27 – 28  AGOSTO: FESTIVAL DEL MIELE E DELLE PIANTE OFFICINALI NEL PARCO DELLE TERME DI COMANO

Un week end di festa per conoscere e degustare il miele e le erbe officinali coltivate sul territorio secondo i dettami di un tempo. Visite guidate alle Aziende produttrici, passeggiate nelle coltivazioni, speciali menu a tema per riscoprire i sapori dimenticati.

DAL 14 LUGLIO AL 25 AGOSTO: ST’ ART-  Itinerari Artistici nei Borghi

Una rassegna che da anni porta l’arte nei caratteristici borghi giudicariesi e nei luoghi più suggestivi dell’Ecomuseo della Judicaria. Spettacoli di teatro, musica, danza e arte di strada che utilizzano, come palcoscenico, le piazze, gli androni, i boschi e i castelli del territorio. Un modo per portare l’arte nei piccoli paesi e per valorizzare e far conoscere angoli nascosti dell’Ecomuseo

Programma:

  • Giovedì 14 luglio ore 21.00 Pranzo – Tenno COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA. Spettacolo teatrale tratto dall’opera di Drio Fo e Franca Rame
  • Giovedì 21 luglio ore 21.00 Dasindo – Comano Terme I MUSYCANTI. Serata di musica popolare
  • Giovedì 28 luglio ore 21.00 Fiavé SCONCERTO D’AMORE. Un concerto-spettacolo condito di gags, acrobazie, giocolerie e tanta comicità
  • Giovedì 4 agosto ore 21.00 BoscoArteStenico – Stenico CHIEMERE. Spettacolo di acrobatica aerea, fuoco e teatro nero
  • Giovedì 18 agosto ore 21.00 Balbido – Bleggio Superiore BROADWAY SONGBOOK. Serata dedicata ai migliori musical
  • Giovedì 25 agosto ore 21.00 San Lorenzo in Banale TRIBUNALI GIUDICARIESI. Teatro di denuncia sociale scritto da G.B. Sicheri

E ancora a perlustrar…..

Di borgo in borgo, ecco  Stenico con il suo maestoso Castello, sede museale distaccata del Castello del Buonconsiglio di Trento, l’accesso alla Val d’Algone e al suggestivo canyon del Limarò, il Giardino Botanico e le cascate del Rio Bianco. Ma anche Fiavè, magnifica “porta” per il Garda e prestigiosa area archeologica, con i resti di villaggi palafitticoli databili dal 2300 al 1200 a.C., oggi patrimonio UNESCO, e il nuovissimo Museo delle Palafitte, dove vivere l’esperienza straordinaria dell’età del Bronzo.

E infine Lundo, un pugno di poche case, che domina incontrastato dall’alto l’intera vallata, dal quale ammirare un panoramica unico ma anche partire per conoscere, in un’ora di facile e suggestivo cammino fra i boschi, la fortezza barbarica di San Martino che gli archeologi stanno portando alla luce.

 

E LA CHICCA DELLA MUSICA IN MALGA

Speciale appuntamento giovedì 14 luglio alle ore 13.00 neI pascoli di Malga Movlina in Val Algone nello spettacolare scenario del Parco Naturale Adamello Brenta. I protagonisti saranno il violinista classico Gilles Apap che si unisce alla fisarmonica del serbo Srdjan Vukasinovic e al baglama (liuto anatolico) del turco Taylan Arikan, ovvero i Meduoteran. Una fusione di suoni e ritmi diversi che vengono da lontano e che si rinnovano al reciproco contatto.

 

terme di c omano

 

APT –TERME DI COMANO E DOLOMITI DI BRENTA
[email protected] e www.visitacomano.it
tel. 0465 702626

Ti potrebbe interessare anche...