Crea sito

TAHITI: La Flora e la fauna

Una vegetazione lussureggiante dagli intensi profumi che ha sempre incantato i visitatori, annunciando da lontano l’avvicinarsi delle isole. Tanto che il pittore Matisse parlava del profumo inebriante “che fa perdere la memoria, allontanando il timore per il futuro… “.
Su questa fertile terra tutto cresce e si trasforma per regalare le più belle specie tropicali.
Su tutte campeggia la regina dei fiori polinesiani, trionfatrice di purezza e fragranza: la “tiara Tahiti”, una varietà di gardenia che orna i capelli delle affascinanti donne, collane e corone di fiori per le feste, presente in tutti i giardini.
I colori floreali splendono dappertutto, in ogni momento dell’anno: il rosso sangue delle macchie di “opuhi”, gli effetti visivi dei colori accessi delle mille varietà di uccelli del paradiso, le siepi fiorite di buganvillee dalle sfumature che vanno dal pastello al rosso scarlatto, l’ibisco multicolore che cresce rigoglioso…
Gli aromi intensi dello ylang-ylang si confondono con i profumi delicati dei frangipane e del gelsomino nell’aria della sera.
Gli abitanti delle isole Marchesi hanno saputo penetrare il segreto del fascino esercitato dai profumi, creando bouquet aromatici e spalmandosi il corpo di monoi profumato al sandalo.
Un’altra irresistibile attrattiva della Polinesia è rappresentata dalle sue calde acque: la fauna sottomarina è varia quanto gli arcipelaghi e i fondali che la ospitano.
Pesci-farfalla che danzano in piccoli banchi accanto a pesci-angeli o pesci-pagliaccio intorno ai coralli; grandi razze manta dalle maestose evoluzioni, preludio di avventure da brivido.
Ed ecco che arrivano gli squali, lo spettacolo indimenticabile dei barracuda e, nelle isole Australi, le balene, un’esperienza unica e sorprendente.


Info: https://tahititourisme.it/it-it/ (Italiano)