Camaleontika, teatro e danza al Teatro Magnetto di Almese (TO) in sinergia con Piemonte dal Vivo dal 13 gennaio all’11 maggio 2024

CAMALEONTIKA
La rassegna di teatro e danza contemporanea di Almese arriva alla decima edizione in sinergia con Piemonte dal Vivo

dal 13 gennaio all’11 maggio 2024 – ore 21:00
Auditorium Magnetto, via Avigliana 17, ALMESE (TO)
Biglietto unico di 12 euro con prenotazione consigliata

Biglietti con sinossi spettacoli in https://ticketitalia.com/teatro/camaleontika-2024

CAMALEONTIKA è la rassegna teatrale organizzata dall’associazione M.O.V. – Moderne Officine Valsusa e dalla compagnia Fabula Rasa ad Almese(TO), comune della bassa Valle di Susa, in collaborazione con Piemonte dal Vivo attraverso il bando Corto Circuito e grazie al sostegno del Comune di Almese. La direzione artistica è a cura di Beppe Gromi, insieme a Katia Bolognesi, Francesca Zitti e Valeria Fioranti.

In programma tra il 13 gennaio e l’11maggio 2024 all’Auditorium Magnetto, il cartellone propone spettacoli di teatro e danza contemporanea, proseguendo il cammino intrapreso dieci anni fa, in maniera camaleontica, tra riflessioni e impegno civile, ma anche con leggerezza, con l’intento di promuovere l’apertura del territorio nei confronti dell’arte e della socialità, credendo fermamente che il teatro e la danza possano offrire preziosi istanti di svago, contemplazione e condivisione.

Tra gli spettacoli “Lei Lear” di e con Chiara Fenizi e Julieta Marocco e “Resti Umani” della compagnia Onda Larsen selezionati nell’ambito del progetto “Fringe in Rete” del Torino Fringe Festival 2023, “Cardio Drama. Spettacolo semiserio su un organo quasi perfetto” della compagnia CHRONOS3 viene presentato nell’ambito di NEXT – Laboratorio delle idee per la produzione e la programmazione dello spettacolo lombardo edizione 2023/24 – e “Davidson” presentato all’interno della rassegna diffusa di danza contemporanea “We Speak Dance”.

Completano il cartellone “Il Re delle Alpi” di e con Alberto Barbi e produzione di Assemblea Teatro, “Giovinette – Le calciatrici che sfidarono il Duce” prodotto da Pem Habitat Teatrali e Rara Produzione, e “Miles Gloriosus. Ovvero: morire d’uranio impoverito” del Teatro della Cooperativa.

“Con Camaleontika si ha l’occasione di trascorrere delle parentesi di Cultura nella vita frenetica di ogni giorno. Ci si può divertire, si può riflettere, si può fare una bellissima esperienza. Rivolgo un invito sincero ai miei concittadini: venite a teatro, ne resterete affascinati. Trascorrerete delle serate diverse, piacevoli, che stimolano i pensieri e la mente. Abbiamo bisogno tutti di parentesi di Cultura, di serate di sano e positivo divertimento.”

Con queste parole, la sindaca di Almese Ombretta Bertolo, illuminava la partenza di Camaleontika dieci anni fa.

“Parole che desidero riprendere – racconta il direttore artistico Beppe Gromi – per riaprire con la stessa passione che ci ha caratterizzato in tutto questo tempo. Non per necessità di bilanci ma per la solita indomabile volontà di rinnovare la bellezza e l’unicità che offre il teatro, lo spettacolo dal vivo, il “qui e ora”. Ancora una volta, per condividere e dare ossigeno agli spazi sempre più ristretti delle relazioni tra le persone in un ambiente “altro” che si chiama teatro”.

Prosegue Beppe Gromi: “Dieci anni di sinergie tra Piemonte dal Vivo, il Comune di Almese e le nostre realtà, Fabula Rasa e M.O.V. hanno innestato una preziosa collaborazione che ha rinforzato la proposta culturale del nostro territorio. Dal 2014/15 a oggi, Camaleontika ha ospitato numerosi artisti e Il suo pubblico ha potuto scegliere tra il cabaret, la danza la musica, il teatro comico, quello d’impegno civile e quello sociale e abilmente diverso. Il teatro creato dai detenuti e quello migrante. Il teatro per ragazzi e quello creato dai giovani.

Una sinergia che ha definito un segno, uno stile e soprattutto la passione che ci spinge a selezionare, per questa nuova stagione 2024, sette titoli legati da un filo di emozioni che si intreccia con la nostra sensibilità. Storie tra passato, presente e futuro che, speriamo, accendano la curiosità del pubblico.

Prendetevi il tempo di leggere i colori dei contenuti e di scegliere quali abitare e condividere. Ringrazio le mie preziose collaboratrici – Katia Bolognesi, Francesca Zitti e Valeria Fioranti – che hanno svolto buona parte del lavoro con passione e determinazione.

Concludo con le parole di Ombretta Bertolo, è un invito sincero e imperdibile che vale dieci anni, appunto: Ci si può divertire, si può riflettere, si può fare una bellissima esperienza”

 

Queste le dichiarazioni di Matteo Negrin, direttore di Piemonte dal Vivo

«Piemonte dal Vivo, il più grande palcoscenico del Piemonte, prosegue la sua attività sul territorio regionale e collabora, attraverso il bando Corto Circuito, con le associazioni Fabula Rasa e Moderne Officine Valsusa alla programmazione della stagione 2023-24 della stagione Camaleontika, attraverso una proposta artistica multidisciplinare con spettacoli e progetti di rilievo internazionale. Una collaborazione, che parte dal dialogo portato avanti in questi anni con le eccellenze presenti sul territorio e che ambisce a cogliere le opportunità del nostro tempo interpretandole quali occasioni di sviluppo culturale duraturo e sostenibile per rendere il teatro un polo vitale per il tessuto culturale della comunità che sceglie di abitarlo.»

INFO BIGLIETTERIA
Biglietto intero 12 euro.
Biglietto ridotto speciale di 2 euro per i soci di Fabula Rasa e M.O.V. Moderne Officine Valsusa
Biglietti online con sinossi spettacoli in https://ticketitalia.com/teatro/camaleontika-2024
È consigliata la prenotazione al numero 3348785494 o all’indirizzo [email protected]

You may also like...