Crea sito

Schilpario (Bg): Campionati Italiani U14 di sci di fondo, dal 5 al 7 marzo 2021

ANCHE LA COPPA ITALIA A SCHILPARIO
WEEKEND TUTTO TRICOLORE IN VAL DI SCALVE
C’è chi è costretto a ‘lasciare’, come la Val Casies, e chi ‘raddoppia’ come Schilpario
SC Schilpario e Sci Club Oltre CPA in cabina di regia per la Coppa Italia senior e U23
Tanti i nomi di spicco al via, tra cui i non convocati ai Mondiali di Oberstdorf
Classifica guidata attualmente da Nöckler e Ganz, impegnati ai Mondiali
In un noto programma tv degli anni ’50 ricorreva una domanda, che poi diventò una sorta di tormentone, ponendo le persone davanti ad un bivio: “Lascia o Raddoppia?”. Ai giorni nostri, più che un’opportunità di scegliere, appare più una sorta di ‘volente o nolente’, con il Covid a decidere sulla testa altrui. È stato così anche per la Gran Fondo Val Casies, inizialmente spostata di due settimane, che si è vista poi costretta a ‘lasciare’ le proprie speranze sul comodino e rinunciare, per la prima volta in 37 anni, ad organizzare la prestigiosa manifestazione sugli sci da fondo.

Ma se da un lato c’è chi ‘lascia’, dall’altro c’è chi ‘raddoppia’: si tratta ovviamente del binomio organizzativo composto dallo Sci Club Schilpario in collaborazione con lo Sci Club Oltre CPA che, nel weekend dal 5 al 7 marzo, vedeva già i Campionati Italiani U14 di sci nordico sulla ‘Pista degli Abeti’ di Schilpario e che ora si propone di recuperare la Coppa Italia senior e U23, originariamente nella vallata altoatesina. Le gare, in aggiunta a quelle già in programma, saranno spalmate su sabato con la skating individuale e su domenica con la pursuit in tecnica classica, entrambe con le distanze di 10 e 15 km.

Al via si attendono nomi di tutto rispetto, atleti che non sono stati convocati per i Mondiali di Oberstdorf, ma che curano la classifica di Coppa Italia e che contano già presenze in Coppa del Mondo, come ad esempio Paolo Fanton, Mikael Abram e Mattia Armellini tra i Senior uomini, e Ilaria Debertolis, veterana della nazionale italiana, con Sara Pellegrini, ma anche Stefania Corradini e Ilenia Defrancesco, recenti protagoniste – tra le altre – della Marcialonga. Ma ancora, da segnalare tra gli U23 uomini c’è il poliziotto trentino Davide Facchini, mentre tra le giovani donne l’osservata speciale sarà inevitabilmente l’atleta di casa Valentina Maj che punterà a ben figurare davanti agli occhi di papà Fabio, due volte argento olimpico, sulla pista che l’ha vista crescere, ma anche Martina Bellini della vicina Clusone.

Ad oggi la classifica di Coppa Italia vede Dietmar Nöckler davanti a tutti con 516 punti, mentre alle sue spalle ci sono Stefano Gardener (380 p.) e Simone Daprà (357 p.), tutti e tre impegnati nelle prove iridate di Oberstdorf. Il primo dei non convocati ai Mondiali è Daniele Serra con 304 punti. Tra le donne, invece, la vetta della classifica vede Caterina Ganz guidare con 539 punti, davanti a Sara Pellegrini (505 p.), prima non convocata ai Mondiali, ed Emilie Jeantet (425 p.) terza assoluta e leader della classifica U23.

La curiosità di vedere all’opera tutti questi atleti affermati, accompagnati dalle giovani promesse dello sci di fondo che verrà, sarà tanta, con Schilpario che si prepara per un weekend di grande sport e spettacolo in Val di Scalve.

Le gare tricolori giovanili U14 cominceranno venerdì con la Gimkana sprint 1,2 km TL per proseguire sabato con la 4 km (Femm) e 5 km (Masc) in tecnica libera e concludersi domenica con la staffetta mista 3,3km x 4 in tecnica classica.

Info: www.cpaonlus.org/eventi/ e www.sciclubschilpario.it/

Ti potrebbe interessare anche...