Crea sito

Val Di Fiemme: FIS TOUR DE SKI – FIS XC WORLD CUP, 7-8 Gennaio 2017

FIS Tour de SkiIl Tour de Ski è pronto a mostrarsi al mondo, ed il 7 e 8 gennaio la Val di Fiemme (TN) rappresenterà come sempre la ciliegina sulla torta delle ardue sfide dei fondisti.

Fra le numerose gare che animeranno i palcoscenici innevati del prossimo inverno spicca per importanza il FIS Tour de Ski, ormai noto circuito all’interno della Coppa del Mondo di sci di fondo e uno degli appuntamenti più attesi della stagione. L’undicesima edizione del Tour de Ski comprende sette tappe, tra le quali svettano le ultime due spettacolari giornate in Val di Fiemme. Sabato 7 gennaio gli atleti arriveranno nella “culla dello sci nordico” pronti ad affrontare le mass start in classico (10 km donne e 15 km uomini), mentre domenica 8 si svolgerà la pursuit con gli ultimi 9 km tra lo Stadio del Fondo di Lago di Tesero e l’Alpe Cermis a decretare i trionfatori dell’undicesima edizione. La salita finale a conclusione del Tour de Ski è diventata un ‘must’ per lo sci di fondo; un’idea geniale quella di Vegard Ulvang e Jürg Capol, ‘padri fondatori’ di una manifestazione diventata ormai una serie ‘cult’ per artisti degli sci stretti, un appuntamento irrinunciabile con la ‘fatica’.

La Val di Fiemme è l’unica località che ha sempre fatto parte del Tour de Ski fin dalla nascita del circuito, e fino al 2018 la Final Climb ospiterà sempre l’ultima tappa di questa entusiasmante competizione.

Info: www.fiemmeworldcup.com


IN VAL DI FIEMME (TN) ARRIVA L’11° TOUR DE SKI
SUL CERMIS SI RECITA L’APOTEOSI FINALE

Sabato 7 e domenica 8 gennaio Tour de Ski in Val di Fiemme (TN)
Fra il Centro del Fondo di Lago di Tesero e l’Alpe Cermis l’epilogo dell’undicesima edizione
Nordic Ski Fiemme ha in serbo una miriade di iniziative per gli appassionati
Stina Nilsson e Sergey Ustiugov protagonisti in vista del gran finale

Il Tour de Ski è uno degli eventi sportivi più spettacolari al mondo ed il prossimo weekend raggiungerà l’epica conclusione sulle rampe della pista Olimpia III dell’Alpe Cermis, in Val di Fiemme (TN).

Sabato 7 e domenica 8 gennaio assisteremo ad uno dei finali più elettrizzanti per una competizione agonistica, all’esaltazione della fatica e delle capacità umane, all’apoteosi dello sci di fondo.

Da sempre, sin dal giorno dell’ideazione del Tour de Ski da parte delle menti perspicaci di Vegard Ulvang e Jürg Capol, i quali pensarono ad un evento che ricalcasse la celebre corsa a tappe del ciclismo ma in versione fondistica, la Val di Fiemme ne rappresenta l’epilogo, ‘dolce’ per tutti gli appassionati che vi assistono, più che mai faticoso per gli atleti che vi partecipano. E dopo tanti anni sono solamente tre gli atleti che hanno preso parte a tutte le undici edizioni del Tour de Ski: ovvero Stefanie Böhler (GER), Devon Kershaw (CAN) e Jean Marc Gaillard (FRA). Le piste al Centro del Fondo di Lago di Tesero sono innevate e pronte ad ospitare i campioni del fondo, mentre il comitato Nordic Ski Fiemme “prepara il terreno” per sabato dalle ore 11.30 con intrattenimento, musica e le sfiziosità locali che anticiperanno le Mass Start in tecnica classica, 10 km per le donne alle ore 14.30 e 15 km per gli uomini alle 15.30, mentre al termine delle competizioni si brinderà nuovamente al tendone delle feste dalle ore 16.30 con un Après-Ski Race Dj Set, proseguendo in successione con lo scoppiettante Fiemme Rock. Per tutto l’arco della giornata di domenica ci penserà invece il Tour del Gusto a riscaldare e a rimpinzare gli appassionati, con sei postazioni lungo tutta lunghezza della pista a base dei menù tipici proposti dalle associazioni trentine Taverna Aragosta, Molina per Aria, Ziano Insieme, Fiemme & Fassa Volley, US Cembra e US Dolomitica.

Il via alle competizioni domenicali lo darà invece la “Rampa con i Campioni” alle 9.30; sulla medesima pista degli atleti di Coppa del Mondo gareggeranno gli amatori e le ex stelle degli sci stretti con allo start, tra gli altri, Antonella Confortola, Tobias Angerer, Katerina Neumannova ed uno dei fondatori del Tour de Ski, Vegard Ulvang.

Final Climb per gli élite in scena alle ore 11.30 per le donne e alle 15.30 per i maschi, proiettando sui palcoscenici iridati fiemmesi una manifestazione che riesce ad esprimere la forza, la tecnica e le doti mentali degli instancabili fondisti per tutta la propria durata.

Il Tour de Ski è partito a fine anno dall’elvetica Val Mustair (vittorie della svedese Stina Nilsson e del russo Sergey Ustiugov davanti al nostro Federico Pellegrino nella prima giornata, di Ingvild Flugstad Oestberg e nuovamente Ustiugov nella seconda), dopodiché gli atleti si sono ‘trasferiti’ in Germania ad Oberstdorf per un altro doppio appuntamento, che ha visto ancora una volta Stina Nilsson ed Ustiugov alzare le braccia al cielo.

I leader assoluti in quanto a vittorie di tappa nella storia del Tour de Ski sono Petter Northug, assente per la prima volta quest’anno ed unico ad aver portato a termine tutte le dieci edizioni finora disputate, e Justyna Kowalczyk, rispettivamente con 13 e 14 conquiste.

Ora ad attendere i fondisti del Tour de Ski c’è la tappa di Dobbiaco, prima di raggiungere finalmente il regno dove si esaltano i campioni: la Val di Fiemme.

Info: www.fiemmeworldcup.com

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...