vai all'Home page

L’itinerario nei particolari
Antichi castelli e bellissimi giardini

1° Giorno
Vicino al confine tra la Scozia e l’Inghilterra (a nordest di Gretna) si trova il castello di Hermitage, una suggestiva rovina storicamente legata a Maria Stuarda. Per godervi un panorama fantastico da un altro castello della regione dei Borders, da Hermitage prendete la B6399 in direzione nord per Hawick, e poi la A7 per Selkirk e Melrose. Da qui dirigetevi a est della A68: seguendo la segnaletica delle strade secondarie arriverete alla torre Smailholm Tower.
A ovest di Melrose (lungo la A72) vicino a Innerleithen, potrete visitare la grande dimora fortificata di Traquair House. Proseguendo oltre Peebles, sempre verso ovest, seguite le indicazioni stradali per l’orto botanico di Dawyck, dove si trovano alberi annosi e rododendri.
Da Dawyck dirigetevi a nord verso Edimburgo, dove si trova il più importante orto botanico della Scozia, il Royal Botanic Garden il cui paesaggio architettonico si estende per ben 28 ettari. Visitate anche il castello di Edimburgo, simbolo della nazione scozzese.
2° Giorno
Percorrete la M9 per raggiungere Stirling e il suo magnifico castello, situato su uno spuntone roccioso.
Dirigendovi verso nordovest troverete il castello di Doune, la fortezza medievale meglio conservata della Scozia. Ritornate sulla A9 per raggiungere Perth e il giardino Branklyn Garden, uno dei più bei giardini della Scozia tra quelli di piccole proporzioni. A nord di Perth, sulla A93, si trova il Palazzo di Scone, una sontuosa dimora aperta al pubblico.
3° Giorno
A Pitlochry lungo la A9, si trova l’affascinante giardino Scottish Plant Collectors’ Garden. Dirigetevi verso nord sulla A93 per raggiungere la valle del fiume Dee, il Royal Deeside, dopo aver oltrepassato l’alto valico di Glenshee. Il castello di Braemar, con le sue fortificazioni costruite a forma di stella, si trova vicino alla strada lungo il fiume Dee. Seguite le strade B976/A939/A944/A97 verso nordest per raggiungere il castello medievale di Kildrummy.
Fate ritorno dirigendovi a ovest sulla A944/A939 attraverso un paesaggio d’alta brughiera, in cui sorge il solitario castello di Corgarff, e lasciate la valle del fiume Don per raggiungere Tomintoul e Grantown on Spey, sul fiume Spey.
4 ° Giorno
Le rovine del castello di Lochindorb sono situate su un’isola in un lago a nordovest di Grantown e si riesce a vederle dalla A939 (in direzione nord verso Nairn). Da Nairn proseguendo verso ovest seguite le indicazioni per il castello di Cawdor, una fortezza e dimora familiare con splendidi giardini.
Da Cawdor si raggiunge Inverness dopo un breve tragitto sulla B9006 (o A96).
Continuate verso ovest sulla A862/A832/A890 per il Loch Carron. Sulle rive di questo fiordo si trovano gli spettacolari giardini di Attadale.
5° Giorno
Proseguite verso sud sulla A87 fino al castello di Eilean Donan, irresistibile attrazione per i fotografi, e da qui attraverso la valle di montagna Glen Shiel e poi la grande valle Great Glen (A82) continuate verso sud fino a Fort William. La strada prosegue lungo le rive del fiordo Loch Linnhe.
Un esempio tipico dei grandi giardini della regione dell’Argyll è quello della Kinlochlaich House di Appin.
6° Giorno
Da non perdere: il castello di Dunstaffnage, a nord di Oban – la vista dai bastioni è stupenda. A sud di Oban si trovano i giardini Arduaine, situati in una conca riparata presso il mare. Dalla vicina Kilmelford prendete le strade secondarie verso est passando dal lago Loch Awe prima di prendere la A85 a Taynuilt. Proseguite verso est sulla A85 per una vista spettacolare del castello di Kilchurn. Prendete poi la A819 verso sud per raggiungere il castello di Inveraray.
7° Giorno
Dirigetevi verso sud costeggiando il fiordo Loch Fyne sulla A83, per ammirare i giardini di Crarae situati su un terreno scosceso, e fate ritorno passando dall’estremità superiore del fiordo Loch Fyne per visitare il parco di Ardkinglas Ardkinglas Woodland Garden, dove si trovano alberi altissimi e spettacolari. Prendendo la A83 attraversate la valle Glen Kinglas verso est per raggiungere il lago Loch Lomond e la A82.
Più a sud si trova la rocca possente del castello di Dumbarton, il più antico sito fortificato abitato ininterrottamente della Scozia.

La Scozia possiede edifici storici di grande bellezza e di carattere diverso, dagli antichi castelli e case a torre, fino alle eleganti e sontuose dimore signorili. Molti castelli scozzesi sono anche circondati da parchi e giardini stupendi (non dimentichiamoci che gli scozzesi sono bravissimi giardinieri). Scegliere un itinerario che preveda castelli e giardini rende diversa e speciale una vacanza.
1) TRAQUAIR HOUSE
– Una delle più antiche dimore tuttora abitate della Scozia.
Nel 1566 vi dimorò Maria Stuarda e all’interno si possono ancora ammirare oggetti a lei appartenuti.

2) ORTO BOTANICO REALE ROYAL BOTANIC GARDEN
– Giardini giapponesi, parchi forestali e serre famosi in tutto il mondo.
Qui si trova la più alta serra per palme della Gran Bretagna e magnifiche aiuole di piante perenni.
3) PALAZZO DI SCONE
– Risalente al 1803, contiene bellissimi mobili e altre collezioni.
In questo sito vennero incoronati i primi re scozzesi.
4) CASTELLO DI KILDRUMMY
– Bellissimo esempio di un castello del XIII secolo, ora
in rovina. Appartenuto ai conti di Mar, fu smantellato dopo la prima rivolta giacobita del 1715.
5) 
CASTELLO E GIARDINI DI CAWDOR

– Un castello romanzesco che Shakespeare collegò a Macbeth nell’omonima tragedia.
Diversi giardini e sentieri naturalistici da esplorare.
6) CASTELLO DI EILEAN DONAN
– Un castello pittoresco restaurato e abitato risalente al 1214, situato su un’isolotto nel lago Loch Duich.
7) CASTELLO DI DUNSTAFFNAGE
– Un castello ben conservato che risale al XIII secolo, antica roccaforte dei MacDougall.
8) GIARDINI DI ARDUAINE
– Bellissimi giardini, famosi per i rododendri, le azalee
e le aiuole di piante perenni.
9) CASTELLO DI INVERARAY
– Sede ereditaria dei duchi di Argyll, dimora dei Campbell fin dal XV secolo.
10) GIARDINI DI CRARAE
– Una valle boscosa, scoscesa e bellissima dove crescono stupendi rododendri e altre piante himalaiane.
Per trovare un alloggio tra gli 8.000 di qualità  garantita elencati, dai Bed & Breakfast ai castelli,  visitate il sito: www.visitscotland.com/it 
Per informazioni, ispirazioni e altri itinerari  online visitate il sito:  www.visitscotland.com/it