Crea sito

Umbertide / Montone / Pietralunga – A nord di Perugia

UMBERTIDE (PG)

A circa 30 km da Perugia (E45). Se pur di antichissime origini Umbertide, l’antica Fratta, è stata fondata intorno all’anno 1000.
DA VEDERE
La Rocca medievale, nel cuore del centro storico, con i suoi torrioni tondeggianti ed una torre a pianta quadrata è sede di un Centro Espositivo per l’Arte Contemporanea.
Chiesa di Santa Maria della Reggia, di forma poligonale ottagona, sorta nella seconda metà del XVI sec.
Chiesa di Santa Croce dove nell’omonimo museo si può ammirare la Deposizione della Croce del Signorelli ed una Madonna col Bambino in Gloria tra Angeli e Santi datata 1578 del Pomarancio (Nicolò Circignani).
Abbazia di San Salvatore di Monte Corona, a poca distanza da Umbertide, con la chiesa superiore consacrata nel 1105, ma ristrutturata e trasformata nel 1700 e l’antica cripta di notevole valore artistico con elementi architettonici che la fanno datare intorno all’XI sec.
DA ASSAGGIARE
I diversi prodotti della norcineria fra cui spiccano la mortadella, le salcicce ed il delizioso prosciutto di cinghiale.
MANIFESTAZIONI
Fiere di Settembre di fine Ottocento.
L’evento, giunto alla quarta edizione, si articola in quattro giorni di spettacoli e rievocazioni di eventi realmente accaduti nel XIX sec. con figuranti in costumi d’epoca. I festeggiamenti, che coinvolgono l’intera comunità umbertidese, si svolgono nelle vie e piazze del centro storico. Per tutto il periodo della manifestazione è possibile riscoprire sapori antichi nelle caratteristiche taverne ed osterie che ripropongono ricette di piatti popolari del tempo.
Festival di Primavera e Preggio Festival due rassegne di musica classica di notevole qualità artistica: la prima si svolge nei mesi aprile e maggio, la seconda nella prima decade di agosto.

MONTONE (PG)

Proseguendo verso nord, lungo la E 45, si esce al bivio per Montone e dopo circa 10 km si raggiunge il paese. Edificato nella parte più alta di un colle, Montone è un grazioso borgo medievale splendidamente conservato nella sua struttura urbanistica.
E’ conosciuto soprattutto grazie alle gesta di Braccio Fortebracci, noto capitano di ventura, morto nel giugno del 1424 a 56 anni nella battaglia dell’Aquila.
DA VEDERE
Museo Comunale di San Francesco, ha sede nella restaurata Chiesa dove sono conservate il Gruppo Ligneo di Deposizione (1250) ed il Gonfalone con la Madonna della Misericordia e Santi dipinto da Andrea Caporali (1482).
Rocca di Braccio, recentemente restaurata.
Rocca d’Aries, antico fortilizio con possenti mura, sicuramente appartenuto ai Fortebracci.
DA ASSAGGIARE
Il Tartufo bianco che, tagliato a lamelle, è ottimo sulla pasta, sulle tartine di pane imburrato e tostato o sulle uova e gli altri prodotti del bosco: funghi, miele, marmellate ecc.
MANIFESTAZIONI
Donazione della Santa Spina, terza settimana di agosto. Festeggiamenti e corteo storico con sfilata di circa duecento figuranti in costumi d’epoca che rievocano le gesta del capitano di ventura Braccio Fortebracci, il cui figlio Carlo donò al popolo montonese una santa spina a lui stesso offerta per le vittorie conseguite contro i Turchi.
Umbria Film Festival, prima settimana di luglio. Prestigiosa rassegna cinematografica con proiezione di film lungo, medio e cortometraggi di provenienza europea.
Festa del Bosco, week-end di Ognissanti.
Mostra mercato dei prodotti del bosco e sottobosco.

PIETRALUNGA (PG)

All’uscita Montone (E 45), seguendo le indicazioni, dopo 21 km. si giunge a Pietralunga.
Immerso nella ridente e lussureggiante collina appenninica il paese è raccolto intorno alla Rocca Longobarda.
DA VEDERE
Pieve di Santa Maria, con un pregevole portale romanico. Santuario della Madonna dei Rimedi. Pieve de’ Saddi, tipico esempio di basilica paleocristiana.
DA ASSAGGIARE
Oltre il tartufo, presente in buona quantità nei boschi circostanti, da non perdere la rinomata patata di Pietralunga ottima per la preparazione degli gnocchi.
MANIFESTAZIONI
Palio della Mannaia, seconda settimana di agosto. Rappresentazione storico folkloristica che rievoca l’antica rivalità tra i borghi di Pietralunga.


INFO
IAT di Umbertide tel.075.94.17.099; [email protected]