Crea sito

South Australia: Yorke Peninsula

La Yorke Peninsula è ricca di luoghi storici e tradizionali, cosa di cui è largamente debitrice ai primi insediamenti di popolazioni provenienti dalla Cornovaglia, che vennero qui durante il diciannovesimo Secolo per lavorare nelle miniere di rame. La regione costituisce anche una buona opzione per gite o vacanze fuori porta, specialmente per pescare o fare immersioni da qualche parte nell’oceano.

COME CI SI ARRIVA

La Yorke Peninsula inizia più o meno ad un’ora di auto ad ovest di Adelaide, attraversando il St Vincent Gulf. Vi è un regolare servizio pullman da Adelaide che tocca le principali località della zona lungo tutta la regione.

PRINCIPALI ATTRAZIONI

Fare surf, pescare e fare immersioni nell’oceano

Il Parco Nazionale di Innes – ideale per spettacolari scenari costieri e della fauna locale.

Il Banking and Currency museum, a Kadina

Il Museo delle Miniere, a Moonta.

La Miniera di Rame di Wheal Hughes, a Moonta

Il Museo Nautico e Marino, a WallarooSISTEMAZIONI

Hotel e motel sono largamente disponibili nelle principali cittadine della regione, mentre i bed & breakfast, cottage forniti di tutto ed appartamenti sono affittabili ovunque. Vi sono altresì caravan park e zone riservate ai campeggiatori un po’ dappertutto, molti di questi lungo bellissime riviere.

CLIMA

Le brezze marine rendono tollerabili le temperature massime estive. Durante il mese di gennaio, la media giornaliera delle temperature si situa fra i 25 gradi a Edithburgh ed i 30 gradi di Kadina. Le temperature medie invernali pure risentono della vicinanza al mare, con livelli massimi che vanno dai 14 gradi di Maitland fino ai 15 gradi a Edithburgh e Kadina, specie durante luglio, il mese più freddo.


Info: https://it.southaustralia.com/ (Italiano)