Crea sito

Valle della Loira: Dal Castello di Chinon alla Città ideale di Richelieu

Dal Castello di Chinon alla Città ideale di Richelieu

Un affascinante villaggio e l’orto di Gargantua, una cittadella fortificata degna di un re medievale: benvenuti nella terra di Rabelais.
1) Candes Saint-Martin
Alla confluenza della Loira e della Vienne si distende armoniosamente un delizioso e affascinante paesino classificato tra i “più bei villaggi di Francia”. La Collegiale di Saint-Martin (XII e XIII secolo) domina dolcemente questo bel luogo, adagiato sull’acqua.
2) Seuilly
A due passi dall’affascinante paesino di Seully, evocato nelle pagine del Gargantua, La Devinière, la casa in cui nacque e visse Rabelais, è un invito ad entrare nel mondo del grande scrittore. Con l’occasione di una visita potete scoprire o riscoprire la sua opera.
3) Loire-Anjou Touraine
Con i suoi affluenti, lo Cher, l’Indre, il Thouet e la Vienne, questo Parco Naturale Regionale, terra di confluenze, è composto da un mosaico di paesaggi che sarà piacevole scoprire. Gli insoliti insediamenti trogloditici, scavati nel tufo e un tempo utilizzati per la coltivazione degli champignon , vi sorprenderanno sicuramente. In una di queste cantine potrete imparare tutto sulla preparazione delle pere “tapées”, una ricetta scomparsa agli inizi del XX secolo e ora riproposta. I bambini potranno
approfittare delle animazioni per scoprire la ricchezza del nostro patrimonio naturale. Quanto alle guide e agli accompagnatori del Centro Permanente di Iniziative per l’Ambiente o di altre associazioni vi accompagneranno alla scoperta di siti insoliti nel corso di passeggiate che vengono organizzate tutto l’anno.

Chinon

4) Chinon
E’ proprio nel castello di Chinon che Giovanna d’Arco incontrò il suo re, Carlo VII. Per saperne di più sul mondo dei barcaioli e di quanti conducevano le chiatte, fermatevi alla Maison de la Rivière: modellini di imbarcazioni, acquario e spazio audiovisivo vi sveleranno l’ambiente fluviale della valle. Da là, lasciatevi trasportare dalla storia: potete infatti imbarcarvi su un “futreau” (la tipica antica imbarcazione locale) e scivolare lungo la Vienne; a meno che non preferiate passeggiare nella città vecchia, tra le case a graticcio. Paese di Rabelais, Chinon ospita la 2° Confraternita di Francia, quella degli “Entonneurs Rabelaisiens”, i Mastri Bottai di rabelaisiana memoria. La confraternita tiene il suo capitolo solenne quattro volte l’anno per nominare i nuovi cavalieri. Un appuntamento con la festa da non perdere in questa Città d’Arte e Storia.
5) Lémeré
Restaurato di recente, il castello di Rivau (XV secolo) vi accoglie in un’atmosfera da racconto delle fate. I giardini, l’orto di Gargantua, il boschetto adorno di sculture gigantesche, sono angoli pieni di poesia, e vi affascineranno.
6) Richelieu
Insolita e innovatrice, la città costruita dal famoso e omonimo cardinale è un modello di urbanistica del XVII secolo! La pianta di questo complesso architettonico in cui alloggiavano i suoi adepti, negli ultimi anni della sua vita, è un quadrilatero che precorre in qualche modo l’urbanistica moderna.
Da vedere, fare, ascoltare…
– Il Mercato all’Antica. Chinon.
Vendita di prodotti agricoli, sfilata dei paesani, ballo in serata.
Il 21/8. Tel : 0033.2.47.93.17.85.
– Notturni insoliti. Chinon.
Percorso notturno nella fortezza dove alcuni attori interpretano i personaggi che hanno fatto la storia di Chinon e la Storia di Francia.
In agosto. Tel : 0033.2.47.93.13.45.
– Capitoli della Confraternita dei Bons Entonneurs Rabelaisiens. Chinon.
Capitolo della Saint-Vincent (gennaio), capitolo del Fiore (giugno), capitolo delle Vendemmie (settembre), capitolo di Diana (dicembre). Tel : 0033.2.47.93.30.44.
– Festa della zucca e della vigna, Lémeré.
Nel quadro magico del castello di Rivau, animazioni e feste intorno alla zucca e alla vigna; sia i bambini che i genitori saranno deliziosamente occupati. E inoltre artigiani d’arte, mercatini, erboristeria, libri a scelta… Il 12/9. Tel : 0033.2.47 95 77 47.

Info: www.touraineloirevalley.com (Francese – Inglese)