Crea sito

Monaco di Baviera: informazioni utili

Posizione geografica 

La città è situata nelle immediate vicinanze delle Alpi bavaresi, nell’Europa centrale, ad
un’altitudine tra i 482 e i 579 metri s.l.m., e si estende su una superficie di circa 310 kmq,
lungo le rive del fiume Isar, che la bagna per un tratto di 13,7 km.

Condizioni climatiche 

Monaco di Baviera ha un clima temperato, con inverni non estremamente rigidi ed estati non eccessivamente calde:

gennaio                         -9,5 – +16,9
maggio                         +5, 8 – +29,7
giugno-agosto               +6, 7 – +33,7
precipitazioni (2000)        1192 mm
ore di sole (2000)            1842

Popolazione 

Abitanti: 1,247.934 milioni (31 dicembre 2000)

Storia 
La fondazione della città risale al 1158. Nel 1214 Monaco viene nominata per la prima volta come città (civitas) e nel 1255 viene elevata a residenza. Nella guerra dei trent’anni la città viene occupata da Gustavo Adolfo di Svezia (1632).
Successivamente durante il regno di Ludwig I (*25.8.1786, +29.2.1868) Monaco si arricchisce di famosi edifici – Gliptoteca, Vecchia e Nuova Pinacoteca, diversi edifici della residenza, Feldherrnhalle (Loggia dei generali), Siegestor (Arco della Vittoria), ecc. – in poco tempo quindi assume l’importanza di centro culturale di rinomanza mondiale. Il 7 novembre 1918 Kurt Eisner proclama a Monaco la “Repubblica di Baviera”. Nel 1957 Monaco diventa una metropoli con un milione di abitanti. Nel 1972 ospita i XX Giochi Olimpici.

Amministrazione comunale 

L’organo amministrativo con potere deliberante e di controllo (non legislativo) è lo “Stadtrat”. Questo consiglio comunale si compone di 80 consiglieri e 3 sindaci.

Economia

Negli ultimi decenni Monaco di Baviera è diventata una delle regioni economicamente più forti in Europa. Oltre all’industria, circa il 75% dell’intero volume d’affari (per un ammontare di circa 390 milliardi di Marchi annui) viene raggiunto nel terziario (commercio, trasporti, attività statali ed ulteriori prestazioni) che offre oltre 750.000 posti di lavoro per una percentuale pari al 77,3%. Nel paragone con le altre metropoli tedesche da anni Monaco può vantarsi di avere la percentuale di più bassa, ossia del 4,4% (dato gennaio del 2002), per quanto concerne la disoccupazione.

Non senza motivo Monaco viene denominata la “Isar-Valley”. Secondo il Financial Times l’area di Monaco con i suoi 155.000 dipendenti insieme a Londra, sia a livello europeo sia a livello nazionale, occupa il primo posto nel settore della tecnica dell’informazione. Oltre 8.000 imprese del settore Nuove Tecnologie si sono insediate nell’area di Monaco. Circa un terzo delle 25 imprese più grandi che operano nel settore della software in Germania ha la sua sede principale nei dintorni di Monaco. Il 19% di tutte le ditte che si occupano di Internet-Start-Ups in Germania si sono insediate nella metropoli bavarese o nei suoi dintorni. Altri settori trainanti dell’economia della città sono i mass media e le ditte che sviluppano concetti per il perfezionamento delle tecnologie del futuro, le cosiddette Life Sciences.

Monaco può vantarsi di un’eccelente fama come città finanziaria che ospita numerose banche e oltre 80 compagnie di assicurazioni, ossia il 12% di tutte le imprese di assicurazione in Germania. Monaco è quindi una delle “Piazze Assicurazioni” più importanti della Germania e dopo Francoforte la più importante Piazza d’affari del Paese. Oltre 20 imprese internazionali che operano nel settore Venture-Capital investono a Monaco ben
1 miliardo di Marchi all’anno soprattutto nell’ambito degli Start-Ups nel settore tecnologie dell’informazione e della biotecnica.


Turismo

Monaco di Baviera dispone di oltre 346 alberghi e pensioni con ben 39.000 letti. Nel 2001 sono stati registrati oltre 3,6 milioni di arrivi e 7,6 milioni di pernottamenti. Con oltre 1,4 milioni di ospiti provenienti da tutto il mondo e 3,2 milioni di pernottamenti sempre di visitatori stranieri Monaco è la meta preferita in Germania. La percentuale degli ospiti stranieri nella statistica globale degli arrivi ammonta al 41%, cifra che dimostra l’internazionalità del turismo a Monaco. Il gruppo più grande tra i visitatori stranieri è quello proveniente dagli Stati Uniti, seguito dal gruppo proveniente dalla Gran Bretagna e dall’Irlanda del Nord, a sua volta seguito dai turisti italiani.
Oltre ad offrire 7,6 milioni di pernottamenti in pensioni ed alberghi registrati come tali, Monaco offre altrettante possibilità di pernottamento in luoghi privati – presso amici, parenti e conoscenti. Oltre ai visitatori che decidono di pernottare a Monaco sono ben 56 milioni all’anno coloro che scelgono Monaco come meta per una gita giornaliera o che si recano nella metropoli bavarese per affari. In seguito ai dati raccolti dall’Istituto per la Ricerca Economica dell’Università di Monaco e alle proiezioni attuali il fatturato del settore del turismo per il 2000 viene stimato intorno ai 3,3 miliardi di Euro.

Cultura

Monaco ha 10 università e istituti di studio superiore, frequentati da ca 80.228 studenti.

La città possiede inoltre:

58 teatri tra cui il teatro dell’opera
45 musei e gallerie
3 grandi orchestre
82 sale cinematografiche
130 biblioteche pubbliche                                                (febbraio 2002)

Feste tradizionali e manifestazioni 

Maidult                                                sagra popolare; fine aprile – inizio maggio
anniversario della fondazione della città  secondo fine settimana di giugno
Jakobidult                                            sagra popolare di fine luglio
festival dell`opera                                  luglio
Oktoberfest                                          16 giorni, metà settembre – inizio ottobre
Kirchweihdult                                       metà ottobre
mercatino di natale                               dicembre

  

Ente per il turismo di Monaco di Baviera 
Fremdenverkehrsamt
D80313 München
Tel. 004989233 30 274
Fax 004989233 30 285
Internet: www.muenchen.de/int/it.html