Crea sito

Austria

AUSTRIA
Situata nel cuore dell’Europa continentale, confina a nord con la Repubblica Ceca, a est con la Repubblica Slovacca e l’Ungheria, a sud con la Slovenia e l’Italia, a ovest con la Svizzera e a nord-ovest con la Germania. È un paese prevalentemente montuoso (altezza media 1.000 m), occupato per più dei due terzi dal versante nordorientale delle Alpi e per il rimanente dal prolungamento della pianura ungherese e dal bacino del Danubio. A nord troviamo, muovendoci da ovest a est, il Reticone, le Alpi Bavaresi, quelle di Salisburgo e le Prealpi Austriache propriamente dette. La parte del paese confinante con l’Italia è attraversata dalle Alpi dell’Otz (Wildspitze, 3.774 m), dalle Alpi Aurine, da quelle Carniche e dagli Alti (Grossglockner, 3.797 m) e Bassi Tauri.
Il principale fiume, il Danubio, attraversa la regione settentrionale da ovest a est per 360 km ed è navigabile in tutto il territorio austriaco. Suoi affluenti sono l’Inn, il Traun, la Leitha e la Drava. Affluente di sinistra è la Morava, sul confine ceco. I laghi non sono di dimensioni rilevanti, per lo più di origine glaciale; si può ricordare quello di Neusiedl (320 km2). È austriaca la sponda orientale del lago di Costanza.
Capitale dell’Austria è Vienna (1.500.000 ab., un quinto della popolazione totale). Già capitale dell’Impero austroungarico, è città ricca di storia e d’arte, ma anche capitale economica e amministrativa. Altre città sono Linz nella valle del Danubio, Salisburgo (celebre per l’estrazione del suo salgemma), Innsbruck e Graz.
L’economia è basata sulle attività industriali, in particolare dei settori siderurgico, metallurgico (alluminio) e meccanico. Inoltre non trascurabile l’industria di lavorazione del legno, l’industria chimica, petrolchimica e tessile. Attività tipiche sono inoltre la produzione di strumenti musicali (pianoforti), del vetro e della birra. Interessante l’artigianato (pizzi a Voralberg e ferro battuto in Stiria)
L’agricoltura è ostacolata dall’esiguità del territorio coltivabile (meno di un quinto); prevalgono frumento e cereali montani. Diffusissima la patata e la barbabietola da zucchero. Significativo l’allevamento di bestiame, data l’ampia disponibilità di aree destinate a pascolo (circa 24%). Discreto anche lo sfruttamento del patrimonio forestale. Il sottosuolo offre ferro, grafite, magnesite, lignite, piombo e zinco. Estrazione di petrolio e di gas naturale e significative risorse idroelettriche.

SCHEDA
Abitanti – 8.150.835 ab. (2000)
Superficie – 83.858 km2
Densità – 97 ab./km2
Capitale – Vienna
Governo – Repubblica parlamentare
Moneta – Euro
Lingua – Tedesco
Religione – Cattolica, protestante

Info:
AUSTRIA – Informazioni generali (italiano)
AUSTRIA (italiano)
INNSBRUCK regione (italiano)