Crea sito

Malesia: Info e Storia

Nel cuore del Sud Est Asiatico si trova una delle più incantevoli terre del mondo – la Malesia.
Paradiso tropicale dal fascino infinito, la Malesia è il covo di un tesoro fatto di culture diverse e di gente cordiale, di cucine esotiche, di festival colorati, di antichi villaggi e di moderni edifici.
Confina a Nord con la Tailandia e a Sud con Singapore, la Malesia si stende anche sulla parte Nord del Borneo, formando gli stati del Sabah e Sarawak.
Impreziosita da una lunga linea costiera e da molte isole, la Malesia ha molto da offrire al turista. Lunghe file di spiagge e filari di palme incastonate nello smeraldo delle acque del mare e dalla luce dorata del sole. Paesaggi sommersi mozzafiato che ospitano una coloratissima fauna marina. E all’orizzonte, sagome di colline avvolte nella penombra di antiche foreste pluviali.
Chi viaggia in Malesia scoprirà che il clima varia a seconda della regione. In generale, i bassipiani sono più caldi con temperature che variano tra i 21°c e i 32°C. Gli altopiani sono invece più freschi, con temperature che scendono fino a 16°C. Le piogge si manifestano sotto forma di forti e rapidi acquazzoni durante tutto l’anno, per una piovosità che raggiunge i 200 cm annui.
Trovandosi nel cuore del Sud Est Asiatico, la Malesia è accessibile al mondo sia via mare che via aerea. Esistono oltre 30 compagnie aeree che operano servizi sugli aeroporti internazionali di Kuala Lumpur, Penang, Langkawi, Kota Kinabalu e Kuching. Dalla Tailandia e da Singapore si raggiunge le Malesia anche in treno in macchina. I porti di KIang e Penang, sulla costa occidentale della Penisola, e il porto di Kota Kinabalu nel Sabah, collegano il paese al resto del mondo via mare.
Viaggiare all’interno della Malesia è abbastanza comodo ed economico. Gli autobus e i treni tra le maggiori città sono dotati di aria condizionata, e lo stesso per i voli domestici regolari. Per escursioni tra le città sono disponibili anche taxi e autobus. Anche guidare per conto proprio è una convenienza alternativa da valutare per esplorare il paese, dato che la rete autostradale è eccellente.
Che la vostra destinazione sia una spiaggia inondata di sole, una remota isola corallina con incredibili paesaggi sommersi, una fitta foresta tropicale dove trovare flora e fauna, o una fresca collina tra montagne maestose, siate certi che ognuna di queste esperienze diventerà un’ avventura da ricordare nei tempi a venire. A questo si devono aggiungere le varie tradizioni e i festival senza fine delle diverse razze e culture malesi, e vi godrete il calore e la bellezza sia della gente che della sua terra. Ovunque andiate e qualunque cosa facciate, la Malesia vi ammalierà con i suoi suoni e i suoi paesaggi.
Clima: Il paese offre un clima tropicale 12 mesi all’anno. La temperatura oscilla tra i 21ºC (70ºF) e i 32ºC (90ºF).
In alta quota fa più freddo con temperature che oscillano fra i 15°C (59° F) e i 25°C (77°F).
Le precipitazioni annue oscillano tra i 2.000 e i 2.500 millimetri. Ora locale
Otto ore in anticipo sul GMT e 16 ore in anticipo rispetto allo U.S Standard Time.

Corrente elettrica: Tensione di 220 – 240 Volt CA a 50 cicli al secondo. Spine e prese standard a 3 punte quadrate.

Pesi e misure: Per quanto riguarda pesi e misure, la Malesia segue il sistema metrico decimale.

Telefoni: È possibile effettuare chiamate locali dai telefoni pubblici utilizzando monete o schede prepagate. Inoltre è possibile effettuare chiamate internazionali anche utilizzando schede telefoniche oppure recandosi presso gli uffici Telekom.

STORIA
Nei secoli VIII-XIV i regni indianizzati della penisola di Malaise sono dominati dai sovrani di Sumatra, quindi di Giava e dai re del Siam. Nel 1419 il principe di Malacca si converte all’islam e prende il titolo di sultano. Nel 1511 i portoghesi si impadroniscono di Malacca, sostituiti nel 1641 dagli olandesi. Nel 1795 si assiste all’occupazione britannica. Nel 1819 viene fondata Singapore. Nel 1830 Malacca, Penang e Singapore costituiscono gli insediamenti di Détroits eretti a colonia dalla corona britannica nel 1867. Nel periodo dal 1867 al 1914 l’amministrazione britannica si estende a tutti i sultanati malesi; nel frattempo si sviluppa l’esportazione dello stagno e del caucciù.
Durante la seconda guerra mondiale il Giappone occupa la penisola. Nel 1946 la Gran Bretagna crea l’Unione Malese. Nel 1957 la federazione malese ottiene l’indipendenza nel quadro del Commonwealth. Abdul Rahman diventa primo ministro. Nel 1963 la Federazione di Malaysia raggruppa la Malaysia continentale, Singapore, Sarawak e il nord del Borneo. Dal 1963 al 1966 l’Indonesia conduce una guerra occulta contro la Malaysia. Nel 1965 Singapore si ritira dalla federazione. Nel 1970 Abdul Razak succede a Abdul Rahman. La Malaysia è sconvolta da conflitti tra i malesi e la comunità cinese, dall’insurrezione comunista, dall’afflusso di rifugiati provenienti dalla Cambogia e dal Viet Nam (in particolare a partire dal 1979). Nel 1981 diventa primo ministro Mahathir bim Mohamad.

SCHEDA
Abitanti -29.950.000
Superficie 329.785 km2
Densità -61 ab./km2
Capitale -Kuala Lampur
Governo -Federazione di monarchie costituzionali
Moneta -Ringgit
Lingua -Malese, inglese, cinese e tamil
Religione -Musulmana, buddhista, taoista, induista

Info: Ufficio del turismo MALESIA (Inglese/italiano)