Crea sito

Informazioni sulla Repubblica Dominicana

Clima
Tropicale umido, particolarmente gradevole grazie ai venti provenienti dal nord ovest e alle montagne presenti sull’isola. La temperatura dell’aria è compresa tra i 18°C e i 25°C, quella dell’acqua tra i 27°C e i 30°C. La stagione delle piogge va da maggio ad agosto, tuttavia i tropici sono imprevedibili perché anche con la pioggia il sole può sempre splendere.
Quando andare
“Tutto l’anno eterna estate”. La Repubblica Dominicana si può visitare con assoluta fiducia in qualsiasi periodo dell’anno.
Acqua
Anche se il 40% della popolazione locale beve acqua del rubinetto, per il sistema immunitario dei turisti meno abituato, è consigliabile l’acqua in bottiglia, che si può comprare presso i supermercati o nei tipici negozi di alimentari.
Musei
Aperti dalle 8:30 alle 16:00, la maggior parte chiude il lunedì.
Shopping
Le zone turistiche sono dotate di eccellenti centri per fare shopping. Indubbiamente bisogna comprare il tradizionale liquore mamajuana, oggetti di avorio, vimini, pelle, ambra e larimar (pectolite), sculture di legno di mogano, maschere, ceramica, sigari, rum, caffè, vaniglia liquida e marmellata. E per gli amanti della moda sarà possibile comprare indumenti dei disegnatori dominicani di fama internazionale come Oscar de la Renta, Sully Bonelly, e i locali Jenny Polanco, Hiuberd Franco, Yanina Azar, Marcio Pena e Leonel Lirio tra gli altri.
Moneta
Peso Dominicano. Si consiglia di cambiare le valute estere (meglio se dollari americani), presso le principali banche commerciali o presso gli uffici di cambio accreditati nel paese.
Le carte di credito più diffuse sono accettate nella maggior parte degli hotel, ristoranti e negozi.
Noleggio di veicoli
Per noleggiare una macchina bisogna avere 21 anni, presentare una patente di guida valida del paese di origine (si accetta la patente internazionale ma non è necessaria) e pagare con carta di credito che funge da garanzia. Le agenzie di noleggio si trovano presso tutti gli aeroporti internazionali.
Aeroporti
Nell’isola ci sono 8 aeroporti: due a Santo Domingo “Aeropuerto Internacional de las Américas Dr. José Francisco Pena Gòmez” e “Aeropuerto Internacional de Herrera”, gli altri nelle principali zone turistiche: Puerto Plata “Aeropuerto Internacional Gregorìo Luperòn”, La Romana “Aeropuerto Internacìonal La Romana” Punta Cana “Aeropuerto Internacìonal
Punta Cana Santiago “Aeropuerto International Cibao”, Barahona “Aeropuerto Montés” e Samana “Aeropuerto Internacional Arroyo Barril”, tutti questi offrono un servizio molto curato per il turista
Cosa portare in valigia
Un bel sorriso e la migliore voglia di divertirsi, in primo luogo. Poi vestiti comodi e freschi, meglio se di fibre naturali, una giacchetta leggera per coloro che desiderano andare in montagna, un vestito elegante per i locali notturni della capitale e scarpe comode per camminare.
Elettricità
Si usano le tipiche prese americane da 110-120 volt a 60 cicli. Si consiglia pertanto di portare un adattatore o comprarlo a prezzo modico nelle ferramenta della città.
Telefono
La Repubblica Dominicana ha uno dei sistemi di comunicazioni più organizzati del mondo. È possibile, pertanto, comunicare rapidamente con qualsiasi paese.
Formalità
Per il visto rivolgersi al Consolato.
Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo. Nelle zone turistiche si parla anche inglese, francese, italiano, tedesco e olandese.
Fuso orario
Si usa l’orario universale GMT.
La Repubblica Dominicana è collegata attraverso le principali linee aeree internazionali.
Religione
IlI 95% della popolazione è cattolica. La capitale è la sede dell’arcivescovado. C’è libertà di culto e chiese di tutte le tendenze religiose.
Trasporti
Le “guaguas” (autobus) e gli altri mezzi di trasporto pubblico offrono un servizio a prezzi economici. Si trovano anche taxi turistici e sono presenti le principali compagnie di noleggio internazionali.
Costumi
Le serenate per conquistare l’amata, la siesta dopo pranzo, rilassarsi sulla amaca, ballare in qualsiasi luogo, sorridere sempre. Si usa dare la mancia.
Vaccini
Non è obbligatorio nessun vaccino.