Crea sito

Belize

Stato dell’America centrale, confina a nord con il Messico, a ovest e a sud con il Guatemala e si affaccia a est sul Mar delle Antille. Il paese occupa la parte sudorientale della penisola dello Yucatan; la costa è bassa, sabbiosa, ricca di lagune e zone paludose; davanti a essa una barriera corallina (la seconda del mondo per dimensioni) scorre fra isole e isolotti (le principali sono Turneffe e Ambergris Cay).
Nell’interno a sud si eleva la zona collinare dei monti Maya (Victoria Peak 1.122 m).
La pianura è percorsa da numerosi fiumi, tra cui il Belize, il New River e l’Hondo che traccia il confine settentrionale con il Messico.
Il clima è di tipo subtropicale, caldo e molto umido.
La capitale è Belmopan (6.000 ab.), ricostruita nell’interno dopo essere stata completamente distrutta dall’uragano Hattie nel 1961.
Sulla costa sorge invece la città più popolosa, Belize City (50.000 ab.), importante centro commerciale, capitale fino al 1970.
Le principali risorse sono lo sfruttamento delle foreste (che coprono il 44% del territorio e offrono cedro, mogano e chicle) e l’agricoltura: agrumi, banane e zucchero vengono largamente esportati, destinati al mercato interno sono invece cereali e ortaggi.
Di una certa importanza l’industria, soprattutto quella manifatturiera.
Colonia britannica dal 1862 al 1964, divenuta Belize nel 1973, il paese ha ottenuto l’indipendenza nel 1981. Attualmente, dopo le elzioni del 1998, è al governo il partito unitario del popolo guidato da S. Musa.

SCHEDA
Abitanti      294.385 ab. (2007)
Superficie   22.965 km2
Densità      12 ab./km2
Capitale     Belmopan (15.940 ab. – stima 2007)
Governo     Stato indipendente nell’ambito del Commonwealth
Moneta       Dollaro del Belize
Lingua        Inglese, spagnolo, creolo-inglese
Religione    Cattolica, con forte minoranza anglicana

Info: BELIZE TOURIST OFFICE (Inglese)