A Milano dal 4 al 10 settembre 2021, negli spazi di SuperstudioPiù, il progetto “Marta e l’elefante”, con una telefonata, fa parlare la scultura di Stefano Bombardieri

MyOwnGallery di SuperstudioPiù

Via Tortona 27 – Milano

Inaugurazione | Sabato 4 settembre 2021 ore 17.00

Da sabato 4 a venerdì 10 settembre 2021

 

Talking Dreams

MARTA E L’ELEFANTE

Una favola per “grandi”

Progetto di Paola Greci per TalkingDreams.it

Testo di Francesca Di Fazio

Voci di Jasmine Botta, Savino Paparella e Brian Ayres

Sviluppo di Diapason Digital

 

Nell’ambito della mostra evento “SURSPRISE ! L’Arte racconta”

organizzata da O B L O N G Contemporary Art Gallery e a cura dell’architetto Ettore Mocchetti, presente all’inaugurazione

 

Talking Teens, il progetto educational innovativo che ha fatto parlare 16 statue di Parma, ideato e curato da Paola Greci e realizzato dall’associazione non profit ECHO, in collaborazione con trecento teenagers della città e provincia, si evolve creando Talking Dreams, una sua sezione, dedicata all’arte contemporanea, e sbarca a Milano per una nuova sfida: far parlare un’opera d’arte contemporanea.

Su invito di OBLONG Contemporary Art Gallery, in occasione della mostra evento “SURSPRISE! L’Arte racconta” a cura dell’architetto Ettore Mocchetti, durante la Design Week 2021, sabato 4 settembre alle ore 17 inaugura negli spazi della MyOwnGallery di SuperstudioPiù, in Via Tortona 27, la telefonata “Marta e l’elefante”, un progetto di Paola Greci per Talking Dreams.it, che darà voce alla scultura in scala 1:1 dell’artista Stefano Bombardieri. L’opera, nelle sue grandiose dimensioni, accoglierà i visitatori all’ingresso di SuperstudioPiù e prenderà vita proprio grazie a “Talking Dreams”.

Basterà infatti avvicinare il proprio cellulare al QR code situato sulla targa alla base dell’opera, ed una bambina di nome Marta, insieme ad un Elefante sospeso ad una fune, ci racconteranno come si fa a credere ancora nei sogni.

La telefonata di “Marta e l’Elefante”, su testo di Francesca Di Fazio (autrice vincitrice del concorso di scrittura per il testo della telefonata della statua a Giuseppe Verdi seduto), con le voci di Jasmine Botta, Savino Paparella e Brian Ayres e lo sviluppo di Diapason Digital, rappresenta un modo innovativo e poetico per fare entrare l’arte nel cuore delle persone e farle partecipare ad un’esperienza sensoriale unica e sorprendente.

Sarà possibile visitare l’opera d’arte e fruire la telefonata dal 4 al 10 settembre 2021.

 

Dal 4 al 10 settembre 2021 ore 17.00
I RACCONTI DELL’ARTE
Interviste agli artisti e ‘volti noti’
Coordinatori: Architetto Ettore Mocchetti e Prof. Alessandro Ubertazzi

 

Giovedì 9 settembre

Intervista a Stefano Bombardieri e Paola Greci

INFO E CONTATTI
www.talkingdreams.it
www.talkingteens.it

Email: [email protected]
Facebook: @talkingteensparma
Instagram: @talkingteens_parma
APP: Talking Teens

 

Ti potrebbe interessare anche...