Crea sito

Veregra Street Festival dal 10 al 13 settembre 2020 arte e cibo di strada a Montegranaro (FM)

Al via la XXII edizione del Veregra Street, festival internazionale dell’arte e del cibo di strada

dal 10 al 13 settembre 2020 a MONTEGRANARO (FM)

Dopo la intensa anteprima della sezione Veregra Children, con il teatro ragazzi del “Premio Nazionale Otello Sarzi” e l’evento “Tutti Fuori” dedicati a bambini e famiglie, si svolge dal 10 al 13 settembre la XXII edizione del Veregra Street Festival, uno tra i più grandi festival italiani nel settore dello spettacolo urbano che propone anche il Veregra Food, con aree e dedicate al cibo di strada.

Un’edizione particolare che si svolge in quattro piazze trasformate in teatri all’aperto con posti a sedere, con una prevalenza di compagnie italiane – per dare sostegno ad artisti nostrani dello spettacolo dal vivo duramente colpiti dal lockdown – ma anche con rinomate compagnie internazionali, in un cartellone di altissima qualità che offre numerosi spettacoli di teatro di strada, teatro comico-musicale, teatro di figura, circo contemporaneo, clownerie, danza ed altro ancora.

Tra i principali ospiti italiani le storiche compagnie Banda Osiris e Jashgawronsky Brothers, l’attore Matthias Martelli conosciuto in tutta Italia per la sua riproposizione di “Mistero Buffo” di Dario Fo e la compagnia Ludovica Rambelli Teatro/Les Tableaux con un originale spettacolo dedicato a Caravaggio con la tecnica dei tableaux vivants.

Ci saranno anche improvvisazioni teatrali a sorpresa in giardini e cortili della città e il “Viaggio nella realtà virtuale” con proiezioni a 360°VR dello spazio e del corpo umano da vedere con i visori agli occhi.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti e prenotabili online sul sito www.eventbrite.com e con la App SmartMarca sino a 24 ore prima dell’inizio, con una parte dei posti che verrà assegnata di persona all’info point di Largo Conti, ogni giorno a partire dalle ore 15.

www.veregrastreet.itwww.facebook.com/veregra.street

Infoline: 0734.897932

Si svolge dal 10 al 13 settembre 2020 la 22^ edizione del Veregra Street Festival diretto da Giuseppe Nuciari.

Inizialmente prevista dal 19 al 27 giugno, il Comune di Montegranaro ha dovuto posticipare la programmazione in seguito all’emergenza epidemiologica e sarà un Festival svolto in sicurezza nel pieno rispetto dei protocolli nazionali e regionali.

Queste le dichiarazioni del Sindaco Ediana Mancine e dell’Assessore alla Cultura Cristiana Puggioni:

Sarà un’edizione particolare del Veregra Street. Anomala, perché il teatro di strada è legato a doppio filo al contatto con il pubblico, aspetto che quest’anno non sarà possibile per via delle restrizioni in vigore.

Ma dovevamo esserci. E Montegranaro doveva dare un segnale importante: quello che la cultura, in tutte le sue

forme, è un presupposto imprescindibile per ogni comunità.

Da 22 anni, infatti, il Veregra Street dimostra come proposte di assoluta qualità e una continua ricerca di novità siano fondamentali per costruire una manifestazione solida e capace di non perdere mai il proprio legame con il territorio. Edizione dopo edizione, abbiamo visto quanto possa essere entusiasmante condividere momenti di spettacolo e performance artistiche, da parte di artisti provenienti da ogni parte del mondo, con cittadini, associazioni e realtà di variegata natura.

Una vera festa, che proveremo a vivere anche in questo 2020 consapevoli delle misure di sicurezza vigenti, della necessità di indossare dispositivi di protezione e di mantenere le distanze previste.

Il nostro invito è quello del massimo rispetto di tutte le disposizioni, che verranno costantemente comunicate dallo staff della manifestazione e saranno anche affisse in ogni angolo del centro storico e negli spazi dove si svolgerà la manifestazione.

IL VEREGRA FOOD

Dal 2013 il festival propone anche il Veregra Food, sezione dedicata al cibo di strada nazionale e internazionale, che quest’anno si dipanerà lungo Viale Gramsci con venti stand che proporranno birre artigianali, varie bevande e molte pietanze, sia dolci che salate.

LE PRENOTAZIONI

La maggior parte dei posti disponibili viene assegnata tramite prenotazioni da effettuare facilmente sul sito www.eventbrite.it o con la app SmartMarca su smartphone 24 ore prima dell’inizio.

Per gli spettacoli con prenotazioni online esaurite o chiuse (perché a meno di 24 ore dall’evento) è possibile aggiudicarsi dei posti presentandosi di persona all’info point di Largo Conti a partire dalle ore 15.

È consigliabile effettuare le prenotazioni online per ridurre le code e velocizzare tutte le pratiche previste dai protocolli anti-Cvid19.

GLI SPETTACOLI

Il Veregra Street è l’evento clou della città di Montegranaro, molto importate dal punto di vista culturale, turistico ed economico per l’intero territorio.

Sarà un’edizione particolare, durerà un po’ meno del solito (4 giorni) ma con un cartellone di altissima qualità che propone spettacoli teatrali, comico-musicali, di circo contemporaneo e danza.

In questa edizione è prevalente la presenza di compagnie italiane, con l’obiettivo di dare sostegno ad artisti dello spettacolo dal vivo duramente colpiti da mesi di totale inattività e di difficile ripartenza, ma ci saranno anche importanti compagnie internazionali

Tra gli italiani ci saranno le storiche compagnie Banda Osiris, che quest’anno festeggerà i suoi primi 40 anni, e Jashgawronski Brothers con i loro divertentissimi spettacoli comico-musicali.

Il grande teatro di prosa sarà presente con Matthias Martelli, straordinario attore nato lo stesso giorno di Dario Fo ma 60 anni dopo, che presenta “Il primo miracolo di Gesù bambino” da Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame con regia Eugenio Allegri, pièce tratta dal “suo” Mistero Buffo, la riproposizione della straordinaria opera dell’indimenticato Premio Nobel che ha realizzato nel 2017 e con la quale sta ancora ottenendo eccezionali successi e recensioni in tutta Italia e all’estero.

Altre proposte di grande qualità sono quelle della compagnia Ludovica Rambelli Teatro/Les Tableaux con la tecnica dei tableaux vivants dedicati a Caravaggio, dove arte pittorica e teatrale si sovrapporranno gradatamente fino a coincidere nella suggestiva e spettacolare location della Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo; due fantastici spettacoli di Eventi Verticali, compagnia specializzata in performance di danza verticale, e uno spettacolo in anteprima nazionale della Compagnia dei Folli, storica compagine marchigiana specializzata in spettacoli di teatro urbano con un nuovo progetto che fonde canto, musica e acrobazie aeree.

E poi ancora le stand-up comedy di Piero Massimo Macchini, il circo teatro dei C’è Chi C’ha Teatro e il cabaret della compagnia Lannutti&Corbo, le acrobazie degli Indaco Circus, la clownerie degli Eccentrici Dadarò che presenteranno in anteprima uno spettacolo coprodotto con il Veregra Street, la comicità di Ugo Sanchez Jr.,il varietà-concerto della Marlon Banda, teatro di figura con le guarattelle di Enrico Francone, spettacoli con bolle di sapone dei Bubble On Circus e la satira graffiante di Fabio Saccomani.

Tra gli artisti stranieri ci saranno le magie dell’artista cubano Ernesto Planas Roldan, il bellissimo spettacolo clownesco e musicale The Crazy Mozarts della compagnia argentina El Mundo Costrini, il mimo persiano Saeed Fekri, le acrobazie con bicicletta della compagnia italo-guatemalteca Duo Kaos, il mano a mano della compagnia italo-argentina Duo Masawa e il fachiro inglese Thomas Blackthorn.

Come nella scorsa edizione, ci sarà la sezione PIC Festival, questa volta con spettacoli di compagnie provenienti dalla Germania – paese di uno dei partner del progetto e nazione ospite per l’anno 2020 – proposti nell’ambito di Poetic Invasion (of the cities), progetto europeo multidisciplinare che vede il Comune di Montegranaro capofila accanto a 3 partner Europei: l’associazione Neue Gruppe Kulturarbeit organizzatore del Festival “La Strada” di Brema (Germania), il Teatrul National Radu Stanca che organizza il “Sibiu Festival Internazionale Del Teatro” di Sibiu (Romania) e l’associazione internazionale Open Street AISBL con sede a Bruxelles in Belgio, che gestisce l’omonimo network composto oltre 300 festival e compagnie di arti di strada in Europa.

Tra le compagnie ospiti della sezione ci saranno il Duo Strange comedy e gli artisti Djuggledy e Jay Toor.

LE IMPROVVISAZIONI E I VIAGGI VIRTUALI

Ci saranno anche improvvisazioni teatrali a sorpresa in giardini e cortili della città a cura della compagnia Rishow/La Gru. Partendo da qualche suggerimento del pubblico si inizierà a sognare ad occhi aperti sulla base di due format prestabiliti.

In Piazzetta delle Erbe, tutti i giorni dalle ore 18 alle 20 e dalle ore 21 alle 23, ci sarà “Viaggio nella realtà virtuale” a cura di Reschini Eventi, con proiezioni a 360°VR dello spazio e del corpo umano da vedere con i visori agli occhi (prenotazioni allo 0734. 897932)

Ti potrebbe interessare anche...