Crea sito

Perugia: Venerdì 13 marzo 2020 Saverio Raimondo protagonista del nuovo appuntamento con Comìc

Prosegue la stagione di stand-up comedy Comìc

Il 13 marzo sul palco della sala dei Notari arriva il travolgente Saverio Raimondo

Dopo aver registrato il tutto esaurito per Luca Ravenna e Michela Giraud, venerdì 13 marzo 2020 (ore 21.00) alla sala dei Notari di Perugia, il nuovo appuntamento con la stagione di stand-up comedy Comìc vedrà protagonista Saverio Raimondo.

Dopo il successo de “Il Satiro Parlante”, il suo spettacolo di stand-up comedy uscito su Netflix nel maggio scorso e distribuito in 190 Paesi, Raimondo torna infatti dal vivo con più di un’ora di materiale completamente nuovo e travolgente. Con la sua ironia politicamente scorretta e la sua naturale irriverenza, l’artista ridicolizza le ansie contemporanee, i costumi sessuali all’indomani del MeToo, la scena politica italiana e sé stesso; dalle molestie al populismo, dalla rabbia sociale al sesso orale, la satira di Raimondo fa ridere dove meno te l’aspetti, spingendo l’asticella sempre più su. Una comicità adulta per persone dotate di senso dell’umorismo, e alle quali Raimondo si rivolge in modo intimo e informale. Al termine dello spettacolo avrete gli addominali scolpiti dalle risate.

“Raimondo è in grande spolvero e la maturità anagrafica sta andando di pari passo con quella professionale”. (Aldo Grasso, Il Corriere della Sera.)

BIO – Roma, 1984. Saverio Raimondo è un ansioso contemporaneo. Vive tra smartphone, pornografia, terrorismo globale, crisi di qualunque cosa, mille preoccupazioni della vita quotidiana. Ma ha un super potere, un sesto senso: quello dell’umorismo. Nonostante la gravità delle situazioni, non riesce a prenderle sul serio. Ridicolizza qualunque cosa, a cominciare da se stesso (la sua vita privata, le sue paure, il suo corpo); fa ironia su tutto (i soldi, il sesso, il cibo). Un satiro dei tempi moderni, che offre al pubblico un cocktail di satira feroce, humour surreale, comicità demenziale, paradossi e oscenità nel suo tipico stile “unplugged”. Ha esordito in televisione, come autore, a diciotto anni per il programma di Serena Dandini “BRA – Braccia Rubate all’Agricoltura”, e da allora non si è più fermato. Le sue partecipazioni televisive e radiofoniche annoverano: “Stiamo tutti bene”, “Tetris”, “Gli sgommati”, “La prova dell’8”, “Un, due, tre, stella”, “La gabbia”, “Announo”. Ha condotto diversi programmi di cui è anche autore: “Raimondovisione”, “Abbasso Radio2” e da quattro stagioni “CCN” su Comedy Central, esportato in vari paesi del mondo. Nel 2017 ha registrato il suo primo “Netflix Comedy Special”, alla Santeria di Milano. Nel 2018 è uscito il suo primo libro, “Stiamo calmi” (Feltrinelli) e nel 2019 il secondo, “Io esisto. Babbo Natale vuota il sacco” (DeA Planeta). Partecipa a “Caterpillar” su Radio2 e, da quest’anno, a “Porta a Porta” su Rai Uno.

“Comìc” è promossa in sinergia dalla compagnia Occhisulmondo, dall’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore in collaborazione con Aguilar e Metanoia, con il patrocinio del Comune di Perugia, sotto la direzione artistica di Matteo Svolacchia.

Prevendite su circuito TicketItalia

Sito ufficiale: www.comic-perugia.it

Ti potrebbe interessare anche...