Crea sito

Torino: il 7 e 8 giugno 2019 OH, creazioni finali terzo anno FLIC Scuola di Circo

OH
Progetti artistici finali degli allievi iscritti al terzo anno della FLIC Scuola di Circo di Torino

7 e 8 giugno 2019 – ore 21:30
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino

Biglietti euro 10,00 intero e euro 5 ridotto
Informazioni per il pubblico e prenotazioni allo 011530217 o scrivendo a [email protected]
www.flicscuolacirco.it

Il Terzo anno di ricerca artistica individuale è il corso riservato a ragazzi con una buona preparazione di base, ideato per aiutarli a realizzare un loro progetto artistico di alta qualità.
Gli allievi sono 17, provengono da Argentina, Australia, Brasile, Cile, Francia, Germania, Italia, Messico, Uruguay e presentano i loro progetti artistici finali singolarmente o in coppia, in due serate in cui si potrà ammirare il risultato di un intenso anno di scuola di circo contemporaneo.
Tra gli attrezzi e le tecniche utilizzate ci sono acrobatica, equilibrismo, cerchio e corda aerea, giocoleria, hula hoop, mano a mano, roue Cyr, palo cinese, trapezio e verticalismo.


Le stagioni di spettacolo della FLIC Scuola di Circo terminano sempre dedicando ampio spazio agli allievi, attraverso la presentazione di creazioni personali e di spettacoli di fine corso diretti da registi di grande esperienza.

Venerdì 7 e sabato 8 giugno 2019 vengono presentate due serate dal titolo OH con le presentazioni dei progetti artistici finali degli allievi iscritti al terzo anno, il corso riservato a ragazzi con una buona preparazione di base e ideato per aiutarli a realizzare un loro progetto artistico di alta qualità.
Le creazioni vengono presentate alle ore 21:30 nello Spazio FLIC di via Niccolò Paganini 0/200 a Torino (ingresso euro 10 intero, euro 5 ridotto) in due eventi nei quali si potrà ammirare il risultato di un intenso anno di scuola di circo contemporaneo svolto da 17 ragazzi giunti a Torino da diverse parti del mondo e dell’Italia per continuare a coltivare il loro sogno: diventare artisti professionisti nel settore del circo contemporaneo o dello spettacolo dal vivo in genere.

L’obiettivo di tutti i docenti che hanno contribuito alla formazione di questo gruppo è stato quello di integrare il patrimonio artistico già in possesso dei ragazzi con le competenze che sono riusciti ad apprendere, o a migliorare, nell’anno intensivo di lavoro.
Per i ragazzi si tratta di lavorare molto sulla struttura globale della performance con l’obiettivo di apprendere le basi di un processo di creazione nell’ambito delle arti circensi e di esprimere la loro sensibilità ed il loro sguardo sul mondo attraverso la loro arte. Le creazioni di fine corso si pongono anche l’obiettivo di fornire agli allievi un’ulteriore possibilità di sperimentare in maniera professionale le tre fasi in cui si articola uno spettacolo circense – la ricerca, la creazione e la messa in scena – insieme al cast della FLIC composto da docenti, registi, coreografi, scenografi e tecnici.

Tra gli attrezzi e le tecniche utilizzate dai ragazzi del terzo anno ci sono acrobatica, equilibrismo, cerchio e corda aerea, giocoleria, hula hoop, mano a mano, roue Cyr, palo cinese, trapezio e verticalismo.

Gli allievi sono 17, provengono da Argentina, Australia, Brasile, Cile, Francia, Germania, Italia, Messico, Uruguay e presentano i loro progetti artistici finali singolarmente o in coppia (mano a mano).

QUESTI DI SEGUITO SONO I LORO NOMI, CON SPECIALITA’ E PAESE DI ORIGINE:
– Elia Bruno – roue cyr – Italia (Cuneo),
– Stefano Nicolas Camerati De La Barra – corda aerea – Cile,
– Vittorio Catelli Lasagni – palo cinese – Italia (Emilia),
– Maria Florencia De Simone – corda aerea – Argentina,
– Simone Di Biagio – giocoleria – Italia (Roma),
– Viola Dix – equilibrismo con rola bola – Germania,
– Fabricio Fernandez Rodino – mano a mano- Uruguay,
– Ambar Giselle Isopi Urtubia – cerchio aereo – Cile,
– Loana Nataly La Rosa Corbalan – mano a mano – Uruguay,
– Lucia Melisa Mayo – trapezio – Argentina,
– Andrea Satie Nohara – verticalismo – Brasile,
– Gustavo Antonio Pereyra Castaneda – verticalismo e hula hoop – Messico,
– Benjamin Prince – mano a mano – Australia,
– Luca Sartor – palo cinese – Italia (Veneto),
– Madelaine Sherry – mano a mano – Australia,
– Joanna Van Schrick – roue cyr – Francia
– Donatella Zaccagnino – corda aerea – Italia (Basilicata)

IL “TERZO ANNO DI RICERCA ARTISTICA INDIVIDUALE”
Il programma pedagogico del 3° anno attende la scrittura e creazione di un progetto personale. L’allenamento è strutturato seguendo una linea più autonoma rispetto al biennio, tuttavia si continua il lavoro di base di preparazione fisica e di studio delle varie materie quali l’acrobatica, la danza, l’attore di circo e la propria disciplina circense. La partecipazione al terzo anno non implica necessariamente l’aver frequentato il biennio formativo, si rivolge a coloro che hanno già iniziato a lavorare su un progetto personale e che intendono svilupparlo in maniera professionale sotto la guida di docenti esperti.


INFORMAZIONI DI APPROFONDIMENTO SULL’ORGANIZZAZIONE E SUGLI SPAZI

LA FLIC SCUOLA DI CIRCO
Progetto della Reale Società Ginnastica di Torino avviato nel 2002, la FLIC è diventata in pochi anni una delle scuole di circo contemporaneo più rinomate d’Europa. Recentemente ha ottenuto il miglior punteggio in assoluto da parte del Mibac tra i progetti di formazione circense presentati per l’assegnazione del FUS ed ha vinto il bando “Artisti nei territori” per le residenze artistiche promosse da Regione Piemonte.
In questa stagione gli allievi FLIC sono 81, hanno età comprese tra i 18 e i 31 anni e provengono per il 65% dall’estero, di cui più della metà da paesi extra-europei. Compresa l’Italia, con ragazzi di diverse regioni, gli allievi giungono da 22 diverse nazioni: Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Cile, Canada, Colombia, Danimarca, Ecuador, Francia, Germania, Grecia, Inghilterra, Israele, Italia, Lituania, Messico, Serbia, Spagna, Svizzera, Uruguay e USA.

LA REALE SOCIETÀ GINNASTICA
La Reale Società Ginnastica, società sportiva più antica d’Italia che il 17 marzo 2019 ha festeggiato i suoi 175 anni di attività, ha sede in via Magenta 11 a Torino in una storica palazzina di 2500 mq.
Edificata nel 1851 su progetto dell’ing. Domenico Regis, la struttura consta di 9 palestre distribuite su quattro piani, dispone di una grande dotazione di attrezzature all’avanguardia e recentemente si è rinnovata il look, sia all’interno che all’esterno, con nuove decorazioni e pannellature riportanti bellissime immagini artistiche sulla sua storia, risaltate su via Magenta e via Massena da una apposita illuminazione notturna.

LO SPAZIO FLIC
Lo Spazio FLIC è il nuovo spazio che la Reale Società Ginnastica ha dedicato al progetto FLIC scuola di circo dall’inizio del 2016 per sviluppare l’attività di formazione ma anche attività di produzione e creazione artistica, situato in un ex hangar industriale del quartiere periferico Barriera di Milano, all’interno dell’area denominata Bunker, un tempo sede dello Scalo Ferroviario Vanchiglia dismesso dagli anni Ottanta, esempio vivo di recupero di spazi industriali dismessi e loro declinazione in chiave artistico culturale e sportiva.
Lo Spazio è un open space di 700mq, dotato di tutti i confort e di tutte le attrezzature necessarie all’allenamento di numerose discipline  quali tecniche aeree, trapezio e corda ballant, palo cinese, equilibrismo, ruota tedesca, giocoleria, roue Cyr, verticali e mano a mano.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *