Crea sito

Cogne (Ao): “Cross-Country Ski World Cup” Coppa del Mondo di sci di fondo, 16 e 17 Febbraio 2019

VALLE D’AOSTA, COPPA DEL MONDO DI COGNE:
LAVORI AL VIA PER IL GRAN WEEKEND DEL 16-17 FEBBRAIO

Dopo una prima spolverata di neve sulla prateria di Sant’Orso si lavora sodo
Allestiti l’area dello stadio ed il ponte sul torrente Valnontey
Occasione unica per vedere gareggiare in casa Pellegrino, De Fabiani e gli azzurri
Costituita la nuova società Cogne Events con presidente Ivo Charrere

Il weekend del 16 e 17 febbraio è ancora lontano, tuttavia a Cogne in Valle d’Aosta c’è fermento in vista del gran ritorno della Coppa del Mondo di sci di fondo. Sabato 16 febbraio la sprint e domenica 17 la 10 e 15 km in classico sanciranno il rientro di Cogne e della Valle d’Aosta nel gran circus della Coppa del Mondo di fondo. I lavori in attesa della neve – anche se una spolverata ha già ammantato leggermente la prateria di Sant’Orso – sono già iniziati. Innanzitutto, grazie anche ai mezzi della Regione Valle d’Aosta, è stato realizzato il ponte sul torrente Valnontey che consentirà alla pista di 5 km uno sviluppo tecnico adeguato all’attesa gara. Oltre al ponte, è già stata posta a dimora da un gruppo di giovani volontari ventenni la transennatura della pista stessa, anche per anticipare l’inverno rendendo così agevole il lavoro.

Si occupano della realizzazione dello “stadio” Michel Brunod, Andrea Cavagnet e Nicolas Berard supportati da un manipolo di volontari, che con soddisfazione del comitato si mettono a disposizione in numero sempre maggiore, e non dimentichiamo che siamo ad oltre 90 giorni dall’evento.

Lo staff del presidente Ivo Charrere prosegue negli incontri e riunioni per mettere a fuoco tutti i dettagli che l’importante appuntamento comporta. L’occasione ha dato il “la” alla costituzione della società Cogne Events che d’ora in poi si occuperà degli eventi nella bella località valdostana, che sono tanti. Al fianco del presidente Charrere ci sono i due “vice” Filippo Gerard e Jean Pierre Fusinaz, il segretario generale Claudia Abram e il consigliere Raffaella Carlin, ma anche il competition manager Marco Albarello.

Il lavoro è già intenso, c’è la consapevolezza che quello del 16 e 17 febbraio sarà un grande evento e sarà occasione di vedere in azione in casa, per la prima volta, il campionissimo Federico Pellegrino, l’atteso Francesco De Fabiani, Greta Laurent ed Elisa Brocard, oltre probabilmente ai due cogneins Mikael Abram e Noemi Glarey.

Quello di Cogne sarà l’ultimo appuntamento di Coppa prima dei Campionati del Mondo di Seefeld. Ma a Cogne la stagione alle porte riserva anche un triplice appuntamento di cartello, il Campionato Italiano e la Coppa Italia con la MarciaGranParadiso l’1, 2 e 3 febbraio, e nel 2020 ci saranno i Campionati del Mondo master. Lo sci di fondo, insomma, impera a Cogne.

Info: www.cogneworldcup.com

Ti potrebbe interessare anche...