Crea sito

Torino: “PASSAGGI” Settimo e ottavo appuntamento di “Spazio FLIC presenta…” Rassegna di circo contemporaneo, 31 maggio e 1 giugno 2017

“PASSAGGI”
Settimo e ottavo appuntamento di “Spazio FLIC presenta – Un viaggio nel circo contemporaneo”
rassegna a cura della FLIC Scuola di Circo di Torino
Regia di Stevie Boyd
31 maggio e 1 giugno 2017 – ore 21:30
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino
BIGLIETTI: intero 10 euro – ridotto 8 euro
Promozione: per gruppi di 5 persone biglietto a 5,00 € cadauno
Prenotazioni allo 011 530217 o scrivendo a [email protected]
www.flicscuolacirco.it | www.realeginnastica.it | www.facebook.com/FLIC.Scuola.di.Circo
Settimo e ottavo degli 11 appuntamenti della rassegna di circo contemporaneo organizzata nello Spazio FLIC, il nuovo spazio della Scuola di Circo di Torino ricavato all’interno di un ex hangar industriale. PASSAGGI è la creazione con regia di Stevie Boyd, docente della FLIC, e con in scena i 23 allievi del 1° anno di corso del biennio professionale invitati a scegliere un testo e a metterlo in scena con il linguaggio circense

Dal 3 maggio al 17 giugno

si sta svolgendo “Spazio FLIC presenta – Un viaggio nel circo contemporaneo”, rassegna ideata ed organizzata dalla FLIC Scuola di Circo della Reale Società Ginnastica di Torino e dedicata principalmente ai suoi numerosi allievi, alla loro preparazione artistica professionale e alla loro relazione con il palcoscenico e con il pubblico. La rassegna propone 11 appuntamenti di circo contemporaneo con 6 creazioni messe in scena nello Spazio FLIC, il nuovo spazio della Scuola di Circo di Torino ricavato all’inizio del 2016 all’interno di un ex hangar industriale nel quartiere Barriera di Milano come spazio allenamento e da qualche mese allestito anche come accogliente sala spettacolo, un luogo che è allo stesso tempo creativo, performativo e divulgativo per una ricerca artistica sul “nuovo circo” più che mai viva.

 

Nelle serate del 31 maggio e dell’1 giugno è in programma “PASSAGGI”, spettacolo di fine anno accademico degli allievi iscritti al primo anno del biennio professionale. Per l’allestimento degli spettacoli di fine anno accademico, in ogni stagione gli allievi seguono laboratori intensivi di creazione diretti da registi esperti in cui possono mettere in gioco tutto il bagaglio acquisito, lavorando e confrontandosi con un team professionale composto anche da coreografi, tecnici, costumisti, musicisti, scenografi, ecc… L’obiettivo è quello di offrire agli allievi l’opportunità di fare un’esperienza che sia il più possibile completa, che permetta loro di comprendere appieno cosa significa ideare, creare ed allestire uno spettacolo e che consenta loro di essere pronti ad entrare nel mondo del lavoro.

 

Diretti da STEVIE BOYD, docente della FLIC,

per la creazione di “PASSAGGI” ai 23 studenti è stato chiesto di fare una ricerca su alcuni passaggi di testi che li ispirino e che li rappresentano. Parole, frasi intere, frammenti di testi, che fanno muovere qualcosa dentro di loro. Questi testi vengono analizzati insieme al regista e vengono messi in scena attraverso il linguaggio circense, dal movimento di un singolo corpo in scena a coreografie collettive. Emozioni, movimenti, gesti, parole e colori che riempiranno i loro corpi e passeranno attraverso gli attrezzi circensi per arrivare con forza al pubblico. Piccole finestre che faranno riflettere questi giovani artisti sui motivi per i quali hanno scelto questi testi e che faranno vedere al pubblico la loro anima.

 

Una creazione in cui verranno utilizzate molti attrezzi e tecniche circensi tra le quali il palo cinese, la rou cyr, la corda lisse, il trapezio, la scala d’equilibrio, la giocoleria ed il mano a mano.

 

I 23 ragazzi del 2° anno provengono per il 65% dall’estero, un terzo dei quali da paesi extraeuropei e sono

 

Danilo Alvino

(Italia – Piemonte), Alice Binando (Italia – Piemonte), Ernt Bolée (Francia), Mayra Lilo Bosshard (Svizzera), Elia Bruno (Italia – Piemonte), Sergio Daniel Cardozo Martìnez (Messico), Vittorio Catelli Lasagni (Italia – Emilia), Elise Morard Chatagnier Manceau (Francia), Andrea Cutrì (Italia – Piemonte), Valentina De Mattia (Italia – Lombardia), Romina De Nardo Castillo (Uruguay), Damien David Descloux (Francia), Daniela De Sosa Frilleri (Uruguay), Alessandro Facciolo (Uruguay), Lucia Heege Torres (Spagna), Daniele Manassero (Italia – Piemonte), Hugo Marchand (Francia), Kim Camille Ernilie Marro (Svizzera), Elois Petenzi (Francia), Laia Planell Viladrich (Spagna), Aimé Rauzier (Francia), Andres Schlein Concha (Cile) e Donatella Zaccagnino (Italia – Basilicata).

 

Hanno lavorato tutta la stagione

all’interno della sede principale di Via Magenta e nel nuovo Spazio FLIC con i docenti della scuola, seguendo i numerosi laboratori condotti da docenti di elevata professionalità e partecipando ai “Circo in Pillole”, alle performance che precedevano gli show della rassegna “Citè” e agli altri grandi eventi organizzati dalla Scuola.

 

STEVIE BOYD

è irlandese, ha frequentato la FLIC Scuola di Circo, dove è docente di discipline aeree, e si è specializzato in corda. Ha preso parte ad alcune produzioni d’opera del Teatro Alla Scala, collabora con il Collettivo 320 Chili, è uno dei cofondatori del collettivo S.A.K., ha preso parte al docu-film Grazing the Sky/Al Raz del Cielo di Camara Boreal e a numerosi eventi come performer.

 

LA RASSEGNA

“Spazio FLIC presenta” è una rassegna che mette al centro soprattutto gli allievi della FLIC

, 80 ragazzi provenienti per il 60% dall’estero e di sempre maggiore livello qualitativo, dando loro l’ennesima occasione della stagione per mettere in pratica quanto imparato, entrando a far parte di creazioni professionali che affinano ulteriormente la loro relazione con il palcoscenico e con il pubblico.

La rassegna viene organizzata in collaborazione con l’associazione Variante Bunker Sport, con i patrocini della Città di Torino, della Circoscrizione 6, con il sostegno della Regione Piemonte e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo poiché la rassegna conclude la terza stagione di “Prospettiva Circo”, progetto artistico triennale che il MIBACT ha inserito nella rosa dei 6 progetti nazionali di perfezionamento professionale scelti per il triennio 2015/2017.

 

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Nei prossimi appuntamenti verranno presentati un cabaret con gli allievi del 3° anno e uno spettacolo con gli allievi statunitensi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo.

 

  • 7 e 8 giugno h. 21,30 – LIFE IS KABARETT

Allievi del 3° anno di FLIC Scuola di Circo. Regia di Francesco Giorda

  • 17 giugno h.21.30 – WORKING_TITLE_

Spettacolo con allievi del “Master of Fine Arts in Physical Theatre” dell’Accademia dell’arte di Arezzo. Regia di Stevie Boyd e Francesco Sgrò

Ti potrebbe interessare anche...