Crea sito

Riva del Garda (TN): GARDA TRENTINO HALF MARATHON, 12 novembre 2017

RESTYLING PER LA GARDA TRENTINO HALF MARATHON
ORA ARCESE FIRMA LA MOVE IT GARDA 21K

Si è tenuta il 14 marzo ad Arco (TN) la conferenza di presentazione della “nuova” Move It Garda 21K Arcese.
Un nuovo nome per l’evento del 12 novembre a Riva del Garda (TN) che rimarrà immutato nella sostanza. Sandro Poli e Aurora Arcese hanno presentato la conferenza e le novità della manifestazione.

 

La Garda Trentino Half Marathon, forte dello strepitoso successo ottenuto nel corso degli anni che ha portato la manifestazione ad essere la quarta mezza maratona in Italia per numero di partecipanti – sottolinea Sandro Poli – ha deciso di cambiare volto e nome. Rimane “al passo con i tempi” e si consegna a un brand prestigioso come quello di Arcese, chiamato in tutto e per tutto a rappresentare l’evento.

La manifestazione, che da quest’anno si chiamerà Move It Garda 21K Arcese, è stata presentata nella sede dell’azienda di trasporti e logistica di Arco (TN) che è il nuovo title sponsor ufficiale.

Le novità nella prossima edizione non mancheranno per quella che è anche la sfida più “rosa” d’Italia, con ben il 38.91% di atlete donne partecipanti – sottolinea Poli. Sabato 11 novembre si aggiungerà alle tradizionali 21K, 10K e NordiK una nuova gara dedicata ai più piccoli – la Move It Garda Kids Arcese, la quale coinvolgerà i mini-corridori in un percorso di 2 km che li proporrà già come “i concorrenti del futuro” della Move It Garda 21K Arcese. Un evento che – afferma Aurora Arcese – vuole essere sempre più “green”, attento alle tematiche ambientali, volto alla valorizzazione del territorio e del turismo locale, promuovendo uno stile di vita attivo e salutare.

Sandro Poli ha così spiegato il processo che ha portato la Garda Trentino Half Marathon a trasformarsi in Move It Garda 21K Arcese: “Sono passati solo quattro mesi da quando è finita la gara dello scorso anno, quattro mesi assai frenetici, fatti di riunioni ed incontri, programmazione e progetti che ci hanno portato al nuovo nome della manifestazione, anche se gli aspetti che hanno reso forte la gara rimarranno immutati. Un nostro punto di forza sarà come sempre l’internazionalizzazione: saremo infatti ovunque in Europa per promuovere la Move It Garda 21K Arcese”. Affermazioni seguite da quelle di Aurora Arcese: “Abbiamo visto questa manifestazione crescere di anno in anno e diventare title sponsor è per noi motivo di grande orgoglio. Condividiamo con la Move It Garda 21K Arcese il forte legame con il territorio che Arcese ama. Divenendo title sponsor abbiamo voluto apportare qualche cambiamento, regalando innovazione, dinamicità e freschezza. Stiamo anche lavorando ad una nuova app che renderà l’evento ancora più appetibile”.

Alla conferenza era presente anche Paola Mora, neoeletta presidente del CONI del Trentino: “Io vengo dalla Val di Ledro, un territorio baricentrico al mio cuore. Il numero di partecipanti e la qualità della manifestazione parlano da sé, queste sono le zone migliori per correre e l’energia che ho sentito qui è unica. Speriamo che la ciliegina sulla torta sia una splendida giornata di sole”. L’assessore allo sport del Comune di Arco Maria Luisa Tavernini si dice soddisfatta di questa ventata d’aria fresca: “I numeri internazionali ci sono, quindi trovo appropriato il cambio nome, sperando che la gara aumenti sempre più il proprio consenso visto lo splendido scenario in cui si disputa. Gli aspetti culinari e di innovazione tecnologica faranno il resto”. Mario Caproni, vicesindaco del Comune di Riva del Garda, ha voluto dare una speranza suggestiva: “Che l’evento raggiunga gli 8849 concorrenti, uno in più dell’Everest, arrivando così a poter dire ‘Io c’ero’”.

Il presidente di InGarda Trentino Marco Benedetti ha puntualizzato: “Voglio sottolineare il numero di stranieri che partecipano, ben 1.900, non per non guardare agli italiani, ma perché essi sono una garanzia di soggiorno che valorizza il territorio”. La parola è passata poi a Carlo Pedergnana, vicepresidente del Consiglio della Comunità Alto Garda e Ledro: “Anche il tema della beneficenza e del volontariato è importante per un evento come questo; mi fa piacere che gli organizzatori si spendano positivamente a riguardo”. Il consigliere provinciale Luca Giuliani ha nuovamente fatto leva sull’importanza che la Move It Garda 21K Arcese potrà dare al territorio, mentre il sindaco di Arco Alessandro Betta ha chiuso la serie di interventi: “Abbiamo portato a casa parecchie manifestazioni di livello mondiale e questa gara porta sicuramente ricchezza al territorio; è giusto continuare a rinnovarsi e con il sole o con la pioggia la Move It Garda 21K Arcese andrà fortissimo”.

Le iscrizioni per partecipare a tutte le gare del Move It Garda 21K Arcese sono già aperte: basterà consultare il rinnovato sito web www.moveitgarda.it.


16GARDA TRENTINO HALF MARATHON
ISCRIZIONI APERTE DAL 6 MARZO

Garda Trentino Half Marathon il 12 novembre a Riva del Garda (TN)
L’evento ha raggiunto la certificazione “Silver” della FIDAL
Partecipazioni al via a partire dal 6 marzo con uno sconto del 10% per i primi 10 giorni
A disposizione anche la non competitiva 10 km e la gara per nordic walkers

“Se vuoi correre un miglio, corri un miglio. Se vuoi vivere un’altra vita, corri una maratona”, disse una volta Emil Zatopek, atleta cecoslovacco, vincitore di quattro medaglie d’oro ai Giochi Olimpici. Fra le due, c’è un’alternativa dal nome prestigioso: la Garda Trentino Half Marathon di Riva del Garda (TN), in programma il prossimo 12 novembre, nata nel 2002 come incentivo per promuovere le risorse ambientali del territorio ed ora arrivata a conquistare il riconoscimento “Silver”, ad un passo dal “Gold” nella classificazione FIDAL del “Progetto Running” che certifica il livello qualitativo di maratone e mezze maratone. Per decidere, i vertici FIDAL si sono basati su parametri agonistici ed organizzativi e la Garda Trentino Half Marathon rispetta al 100% queste caratteristiche, divenendo nel corso degli anni un “must” per gli appassionati di corsa e per i corridori stranieri. Ma non solo competizione ed agonismo, poiché la manifestazione è anche una “centrifuga” di eventi collaterali capaci di attrarre un folto pubblico anche “non sportivo”.

La gara attraversa alcuni fra gli scenari paesaggistici più suggestivi dell’intero Trentino, ed il periodo novembrino è l’ideale per correre, lontano dalla calura estiva ed ancora distante dal gelo dell’inverno.

Le iscrizioni per poter partecipare saranno aperte dal comitato organizzatore a partire dal 6 marzo, alla quota di 25 euro con uno sconto del 10% a chi coglierà al balzo l’offerta e si iscriverà nei primi 10 giorni. Dunque ancora poco più d’un mese di attesa e ci si potrà registrare all’ambiziosa ‘cavalcata’ di 21 km che scatterà ed arriverà a Riva del Garda.

Lo scorso anno fu una autentica apoteosi di corridori, con oltre 5000 iscritti; la data di partenza è ancora lontana ma gli appassionati non dovranno attendere poi molto per potersi assicurare un pettorale. Erano oltre 1000 anche gli iscritti alla non competitiva di 10 chilometri, chiudendo con il record assoluto in quanto a partecipanti nella sfida dedicata ai nordic walkers.

Il tracciato in leggera discesa ed il chilometraggio “sostenibile” della Garda Trentino Half Marathon invitano anche i semplici appassionati a partecipare e a far parte di questo grande contest, organizzato dal comitato Trentino Eventi.

Fra la rigogliosa vegetazione locale, il suggestivo passaggio a Torbole, scrutati dall’alto dall’imponenza dell’antico maniero arcense, si disputa una competizione unica nel suo genere, capace di regalare a tutto il Garda Trentino una sfilata di runners provenienti da ogni angolo del pianeta: una gioia sia per l’esigente palato degli spettatori che per quello sopraffino degli agonisti.

Info: www.trentinoeventi.it

Ti potrebbe interessare anche...