Crea sito

Dal 6 al 28 luglio 2017 Verucchio (RN) diventa “Il Borgo delle Favole”

Giovedì 6 luglio debutto a ingresso libero con “Il rapimento del Principe Carlo” del Teatro del Drago: dai burattini tradizionali della Famiglia Monticelli di Ravenna l’avventura di Fagiolino tra le insidie del Bosco della Rogna per riportare, sano e salvo, l’erede al trono da suo padre, il Re. Prossimamente nel Borgo delle Favole anche “Cappuccetto Rosso” (20 luglio) e “Alì Babà e i 40 ladroni” (28 luglio).

L’estate verucchiese si arricchisce di una nuova manifestazione. Si tratta de “Il Borgo delle Favole”, piccola rassegna di teatro per tutta la famiglia nata dalla collaborazione tra la Compagnia Fratelli di Taglia e i commercianti del territorio con il patrocinio del Comune di Verucchio nell’ambito del progetto per la città dei bambini “Da Verucchio… per crescere”. Evento reso possibile grazie al contributo di ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna – Circuito Regionale Multidisciplinare e l’ospitalità di Ponderosa Music&Art.

Dal 6 al 28 luglio, con inizio alle ore 21,30, tre appuntamenti con il teatro per le famiglie sul palcoscenico del Sagrato della Collegiata (Piazza Battaglini). Il Borgo delle Favole vedrà protagoniste anche le attività economiche del centro storico. In occasione delle serate i locali O’osciad Pub, La Rocca, Tiee Cibo & Vino e [email protected] proporranno il Menù delle Favole a prezzo convenzionato offrendo ai genitori la possibilità di assistere a prezzo ridotto agli spettacoli teatrali con biglietto d’ingresso.

Giovedì 6 luglio, alle ore 21,30, il debutto con una serata a ingresso libero in compagnia dei burattini dello storico Teatro del Drago di Ravenna. I fantastici burattini tradizionali della Famiglia Monticelli presentano “Il rapimento del Principe Carlo”, spettacolo di teatro di figura tratto da un testo della tradizione popolare di metà ‘800. La storia inizia alla reggia di un vecchio Re a cui è stato rapito il figlio. Viene dato ordine ai servi e ai soldati di andare a cercare il Principe Carlo in tutte le terre del Regno. Alla ricerca parte anche Fagiolino con il suo inseparabile bastone. Seguendo i consigli degli amici Sandrone e Brighella, del Dottor Balanzone, e soprattutto aiutato delle indicazioni della vecchia Fata Circe, il monello bolognese riesce a individuare il luogo in cui il Principe Carlo viene tenuto prigioniero. Si tratta del Bosco della Rogna, dominato dal terribile e potente Brigante Spaccateste e dal suo Gigante. Al termine di un lungo duello, Fagiolino bastona senza pietà i cattivi e riporta sano e salvo l’erede al trono a suo padre, il Re. In onore di Fagiolino sarà fatta una grande festa.

Il Borgo delle Favole tornerà ad accendersi giovedì 20 luglio con i Fratelli di Taglia per il classico “Cappuccetto Rosso”, tra scherzi, lazzi, clown, Commedia dell’Arte e una morale quanto mai attuale sull’infanzia sempre più esposta alle insidie dei lupi. Venerdì 28 luglio sipario con le divertenti astuzie di “Alì Babà e i 40 ladroni” dei Fratelli di Taglia, avventura esotica sull’affermazione dei più piccoli e deboli sull’avidità dei grandi.

Ingresso 6 luglio: gratuito

Ingresso 20 e 28 luglio: Ragazzi (fino a 14 anni) € 5, Adulti € 7

Info: Fratelli di Taglia 320/5769769

In caso di maltempo gli spettacoli avranno luogo al Teatro Pazzini

www.fratelliditaglia.com FB – Fratelli di Taglia

 

Ti potrebbe interessare anche...