Crea sito

Caldaro, Lavarone, Trento: 20ᵃ Bike Transalp, dal 16 al 22 luglio 2017

La Bike Transalp powered by Sigma festeggia la ventesima edizione e lo fa in gran parte nel Belpaese, con una sola singola tappa (la partenza) fuori dall’Italia e l’arrivo nella città di Trento previsto per il 20 luglio a regalare uno scenografico “ritorno alla vita di città”.

La regia organizzativa dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi accoglierà dunque i bikers reduci dalla faticosa tappa Caldaro-Trento, offrendo loro tutto ciò che Trento è in grado di dare, ed è davvero molto. I riders competeranno assistendo ad una notevole varietà di paesaggi, collezionando pedalate ardite fra piccole foreste, campagne incontaminate e mirabili discese lungo rettilinei a perdifiato.

Info: www.bike-transalp.de


MENAPACE DA URLO, TRENTO PRONTA AD ACCOGLIERLA
GEISMAYR-PERNSTEINER IMBATTIBILI ALLA TRANSALP

20ᵃ Bike Transalp powered by Sigma dal 16 al 22 luglio
Trento ospiterà l’arrivo di tappa degli atleti il 20 luglio
Geismayr e Pernsteiner nuovamente dominatori
Ottime le trentine Menapace (in coppia con Diesner) e Di Fant – Tamburini
La spettacolare traversata delle Alpi è partita, ed arriverà a Trento il 20 luglio.

La Bike Transalp powered by Sigma offre la “ricetta vincente” di ogni biker che si rispetti, ovvero pedalate poderose, scenari immacolati, cime ed impennate uniche al mondo, sette giorni tutti da vivere assieme ad un proprio compagno di avventura… poiché “la felicità è reale solo se è condivisa”, disse Chris McCandless nella storia resa celebre dalla proiezione del film “Into the Wild” derivante dall’omonimo libro.

Ai nastri di partenza i migliori atleti del panorama mondiale, in un appuntamento che è per molti immancabile. Immancabile come l’arrivo in città a Trento, in uno dei rari momenti di “ritorno alla civiltà”, quest’anno previsto per la mattinata del 20 luglio.

La Bike Transalp ha scelto quasi interamente il palcoscenico italiano per festeggiare l’anniversario della ventesima edizione e, dopo l’avvenuta partenza di Mayrhofen, in Austria, i bikers sono planati verso Bressanone, senza registrare nessun cambiamento rispetto allo scorso anno, poiché i campioni in carica Daniel Geismayr e Hermann Pernsteiner del team Centurion Vaude hanno ricominciato da dove avevano lasciato, vincendo. Diego Cargnelutti e Johnny Cattaneo migliori italiani della prima tappa, con un nono posto non del tutto da buttare visto che il bergamasco è anche reduce da un’operazione, mentre al femminile netta vittoria della svizzera Esther Süss che corre in coppia con la svedese Jennie Stenerhag, e strepitoso secondo posto per l’inedita coppia formata dalla trentina Lorenza Menapace e dalla tedesca Naima Diesner.

I bikers sono poi ripartiti in direzione San Vigilio, e questa volta Cargnelutti e Cattaneo hanno migliorato di una posizione il proprio piazzamento assoluto, ottavi nella Bressanone-San Vigilio. Vittoria assoluta ai “soliti” Daniel Geismayr ed Hermann Pernsteiner, mentre è positiva anche la prestazione dell’altoatesino Michael Wohlgemuth (in coppia con Michael Zemmer), già vincitore della categoria junior di Trentino MTB presented by Rotalnord lo scorso anno, ed ora pronto alla consacrazione. Tra le donne riconferma per la coppia elvetico-svedese, ma la seconda e terza posizione parlano italiano con le coppie Veronica Di Fant – Cristiana Tamburini e Menapace – Diesner, con queste ultime alle spalle di Süss-Stenerhag in graduatoria generale. Oggi è toccato invece a Santa Cristina ospitare i corridori delle ruote grasse e, manco a dirlo, il team Centurion si è ripetuto nuovamente, ma il duetto italo-tedesco fra la biker nonesa Lorenza Menapace e la tedesca Naima Diesner funziona a meraviglia, e per loro è secondo posto nuovamente alle spalle delle imprendibili Esther Süss e Jennie Stenerhag. Da Santa Cristina gli atleti proseguiranno per Caldaro, prima di giungere finalmente nella città di Trento, ripartendo poi nuovamente alla volta di Lavarone, in una Bike Transalp powered by Sigma più che mai ‘trentina’.

 

Tappe 20.a Bike Transalp

16 luglio: Mayrhofen – Bressanone
17 luglio: Bressanone – San Vigilio
18 luglio: S. Vigilio – Santa Cristina
19 luglio: Santa Cristina – Caldaro
20 luglio: Caldaro – TRENTO
21 luglio: TRENTO – Lavarone
22 luglio: Lavarone – Riva del Garda
Per iscrizioni ed info: www.bike-transalp.de

Ti potrebbe interessare anche...