Crea sito

San Pietro di Feletto (TV): Cinquanta aziende del vino in passerella a PROSA “Prosecco & Rosa”, 9 luglio 2016

Foto edizione 2015 – credit Renato Vettorato

Cinquanta cantine in vetrina a Prosa “Prosecco & Rosa”  

Sabato 9 luglio, a Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, si rinnova l’appuntamento con le grandi etichette del territorio e un menù d’eccellenza basato sui presìdi Slow Food. Curatori della rassegna, Paolo Ianna, Renato Grando e, da quest’anno, Alessandro Scorsone, uno dei più importanti esperti italiani di vino e cerimoniere della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Alla vigilia, doppio workshop dedicato al mercato statunitense e canadese

Vini superbi, scorci romantici, grandi ospiti e un menù impreziosito dalle eccellenze a km 0 dei presìdi Slow Food. Dopo il successo delle prime due edizioni, sabato 9 luglio, nella splendida cornice di Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, tornerà Prosa “Prosecco & Rosa”, una serata evento dedicata ai vini più desiderati dell’estate: il Prosecco e i Rosè.

Cinquanta aziende del territorio, note per l’eccellenza dei loro vini, faranno passerella a San Pietro di Feletto, nel cuore delle colline del Prosecco, per offrire la loro interpretazione del tema proposto dall’edizione 2016 di Prosa “Prosecco & Rosa”.

Tre i curatori della rassegna: Paolo Ianna, co-coordinatore della Guida Vinibuoni d’Italia edita dal Touring Club Italiano, Renato Grando, docente di gastronomia, fiduciario Slow Food di Conegliano e Vittorio Veneto, e, da quest’anno, Alessandro Scorsone, uno dei più importanti esperti italiani di vini e noto volto televisivo, nonché maestro cerimoniere della Presidenza del Consiglio dei Ministri e responsabile dei ricevimenti a Palazzo Chigi.    

Dal pomeriggio a sera inoltrata, la terrazza panoramica di Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, con la splendida veduta sulle colline del Prosecco, sarà la cornice ideale di un appuntamento improntato al connubio tra il vino che meglio caratterizza il territorio trevigiano e il colore rosa, simbolo di femminilità ed eleganza.

Venerdì 8 luglio, vigilia di Prosa “Prosecco & Rosa”, Ca’ del Poggio Ristorante & Resort ospiterà un doppio workshop dedicato al mercato statunitense e canadese, con operatori e buyer del mondo del vino e del settore turistico. Prosa “Prosecco & Rosa” fornirà dunque l’opportunità per tessere nuove relazioni e creare importanti occasioni di business.

Realizzata con il supporto del Consorzio di Promozione Turistica Marca Treviso, di Treviso Glocal e della Camera di Commercio di Treviso, Prosa “Prosecco & Rosa” ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Treviso e dei Comuni di San Pietro di Feletto, Conegliano, Valdobbiadene e Asolo. La rassegna è inoltre accreditata tra le manifestazioni della Città Europea del Vino 2016.


Grandi vini e antichi sapori: Prosa “Prosecco & Rosa” porta in tavola il territorio

Quarantacinque cantine in passerella, sabato 9 luglio, a Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, per l’edizione 2016 della rassegna dedicata al Prosecco e ai Rosè. Menù realizzato con i prodotti dei presìdi Slow Food, Natura Sì e la novità ITPROSA. Venerdì 8 luglio workshop su vino e turismo

Passione per il vino ed esaltazione di antichi sapori. Inizia il conto alla rovescia per l’edizione 2016 di Prosa “Prosecco & Rosa”, serata-evento che sabato 9 luglio, nella splendida cornice di Ca’ del Poggio Ristorante & Resort, a San Pietro di Feletto (Treviso), sarà incentrata sui vini più ambiti dell’estate: il Prosecco e i Rosè.

Quarantacinque cantine del territorio, selezionate da Paolo Ianna, Renato Grando e Alessandro Scorsone, faranno passerella a Ca’ del Poggio per offrire la loro interpretazione dei vini a cui, dal 2014, è dedicata ProsA.

L’atmosfera raffinata ed elegante della terrazza panoramica di Ca’ del Poggio farà da cornice ad una rassegna che, insieme alla degustazione dei grandi vini del territorio, condividerà la valorizzazione promossa da Slow Food delle piccole produzioni di altissima qualità del territorio italiano: dall’antico orzo delle Valli Bellunesi alla polenta di mais Biancoperla, dal riso di Grumolo delle Abbadesse alla Stortina Veronese, dalla Pitina friulana agli agrumi del Gargano, alla vaniglia di Mananara.

La serata sarà anche arricchita dalla degustazione dei prodotti bio proposti da Natura Sì e dai sapori di ITPROSA, nuovo marchio che identifica e valorizza i prodotti del territorio che si distinguono per tipicità e qualità eccelsa.

Prosa si terrà dalle 18 alle 24. Il costo della serata, aperta al pubblico, è di 35 euro e prevede l’accesso libero sino alla chiusura dell’evento, con la degustazione dei vini e dei piatti proposti dalla rassegna. Ai partecipanti è richiesto di indossare un segno distintivo di colore rosa. In chiusura, grande spettacolo di fuochi d’artificio.

Il sipario su Prosa si alzerà venerdì 8 luglio, quando Ca’ del Poggio Ristorante & Resort ospiterà un workshop dedicato a vino e turismo, con buyer e operatori di settore del mercato americano, canadese ed europeo.

Prosa è realizzata con il sostegno della Regione del Veneto, del Consorzio Regionale di Promozione Turistica Pedemontana Veneta e Colli, di Treviso Glocal e della Camera di Commercio di Treviso – Belluno. Partner operativo, il Consorzio di Promozione Turistica Marca Treviso. Prosa ha il patrocinio della Provincia di Treviso e dei Comuni di San Pietro di Feletto, Conegliano, Valdobbiadene e Asolo. La rassegna è inoltre accreditata tra le manifestazioni della Città Europea del Vino 2016.

Cantine partecipanti a Prosa “Prosecco & Rosa”: Adami, Andreola, Astoria, Baldi, Bellenda, Biancavigna, Borgo Antico, Bortolin Angelo Spumanti, Bortolomiol, Canevel, Casa Roma, Castello Bonomi & Bosco del Merlo, Cima del Pomer, Col Vetoraz, Colesel, Colvendrà, Duca di Dolle, Faotto-Bottignolo, Giorgio Cecchetto, Il Colle, Italo Cescon, L’Antica Quercia, Le Colture, Le Contesse, Le Magnolie, Le Manzane, Le Rughe, Lucchetta, Malibràn, Marsuret, Masottina, Perlage, Rebuli, Ruggeri, Salatin, Santa Eurosia, Santa Margherita, Scandolera, Sorelle Bronca, Suliè di Leo Ricci, Terre di San Venanzio Fortunato, Vettori, Vinicola San Giovanni, Walter Nardin, Zardetto.

Ti potrebbe interessare anche...