Crea sito

Poggibonsi (SI): Sabato 26 novembre “I Gemellaggi del Gusto”, sfida a colpi di zuppe di pesce

Sabato 26 novembre, ore 20, a Poggibonsi “I Gemellaggi del Gusto”, sfida a colpi di zuppe di pesce con il 10% dell’incasso devoluto in beneficenza

“Garibaldi Innamorato” e Alcide insieme per il “Cacciucco Day”

Protagonisti dell’undicesima edizione saranno il Cacciucco del noto ristorante valdelsano e la Zuppa Corsa dello chef Pippo di Piombino

L’evento gastronomico, il Cacciucco Day proposto dal Ristorante Alcide, è una sfida senza vinti né vincitori a colpi di zuppe di pesce. Si svolge in Val d’Elsa, presso il ristorante Alcide di Poggibonsi da ben undici anni e per questa edizione la data prescelta è sabato 26 novembre alle ore 20.

Quest’anno l’ospite per i “Gemellaggi del Gusto”è il ristorante di Piombino “Il Garibaldi Innamorato” molto noto per la sua capacità di lavorare in cucina il pescato del giorno, anche quando si tratta di varietà ittiche “povere”, ma rigorosamente provenienti dalle barche ch operano in zona. Lo chef Roberto “Pippo” Filippeschi, ha la caratteristica di far apprezzare le proprietà organolettiche del nostro pesce meno pregiato. A Poggibonsi proporrà una sua versione della “Zuppa Corsa” che si confronterà con il Cacciucco di Alcide, una ricetta storica che arriva a noi direttamente dagli anni Venti del secolo scorso.

Curiosamente, pur non essendo in terra livornese – patria del Cacciucco – il ristorante poggibonsese è considerato uno dei luoghi cult dove degustare questa tipica zuppa di pesce. Fondato dalla famiglia Ancillotti nel 1849 che ancora oggi ne è proprietaria e lo gestisce direttamente, il ristorante incontra la tradizione del Cacciucco Livornese all’inizio del Novecento quando alcuni operai di Livorno che risiedevano nella locanda chiesero di poter mangiare il loro amato Cacciucco. Il signor Alcide, allora, fece arrivare le ceste di pesce da Livorno, i clienti passarono la tradizionale ricetta a Maria Ancillotti (figlia di Alcide) ed iniziò una storia che ancora oggi prosegue con successo.

Il Cacciucco è una delle classiche zuppe di pesce preparata dai pescatori a bordo con il pesce meno pregiato che non avrebbe avuto mercato. Un piatto povero che negli anni si è molto arricchito e che si caratterizza per il suo sapore molto marcato. Del resto, il nome pare abbia origini turche, che derivi da “Kuçuk”, che vuol dire “piccolo, minuto”. Oppure dallo spagnolo cachuco, il nome specifico di un pesce, simile al dentice, ma che viene usato anche per indicare il pescato, in generale. Ipotesi tutte plausibili visto che Livorno antico porto della Firenze Medicea, ha accolto marinai da ogni parte di mondo con scambi e contaminazioni culturali anche in cucina.

La “Zuppa Corsa” che propone lo chef Pippo, invece, è una pietanza non molto conosciuta in Italia ed una variante originale delle zuppe di pesce diffuse in tutti i porti della Corsica. E’ una sorta di cacciucco passato da servire su pane tostato, con formaggio gruyère e una salsina fatta con maionese e harissa (una pasta di peperoncino piccante nota sopratutto in Tunisia) che è una rivisitazione della salsa rouille sempre abbinata ai vari tipi di Zuppa Corsa. Come è noto, in Corsica il formaggio è presente in numerosi piatti di pesce.

Partecipano alla manifestazione la condotta toscana di Slow Food (www.slowfoodtoscana.it), il sito Internet www.mangiareasiena.it, i vini dell’azienda agricola “Rocca delle Macie” (www.roccadellemacie.com), l’olio di oliva extravergine, vincitore di numerosi premi internazionali, dell’azienda agricola Pruneti (www.pruneti.it), i prodotti della Gelateria di Piazza a San Gimignano creati dal famoso maestro gelatiere Sergio Dondoli (www.gelateriadipiazza.com), il salumificio Renieri (www.renieri.net) premiato con i “5 Spilli, Eccellenza Italiana” dalle “Guide dell’Espresso”.

Come le precedenti edizioni, il 10% dell’incasso della serata, sarà devoluto all’Associazione “Valdelsa Donna” che, dal 2007, collabora nella diffusione della cultura della prevenzione e agisce, con iniziative fattive specifiche, per il sostegno a coloro che hanno vissuto o stanno vivendo direttamente o indirettamente l’esperienza del tumore.

Il ristorante Alcide fa parte della storia di Poggibonsi e per questo motivo, in ogni sua edizione, il “Cacciucco Day” è dedicato a un poggibonsese la cui attività o personalità sia stata significativa per la città. Quest’anno sarà premiata l’associazione “Amici di Poggibonsi”, nella persona del suo attuale Presidente Flaminio Benvenuti.

Per informazioni: tel. 0577 937501 -0577 936196, 348 2869741 www.ristorantealcide.com (prenotazione obbligatoria)