Crea sito

Gallio (VI): La rampa del salto di Gallio diventa pista di lancio per la nuovissima corsa sprint Pakstall K95

A Gallio (VI) va in scena la rinascita del trampolino del salto

PAKSTALL K95: DOMANI LA “SFIDA” DEGLI SPONSOR

Poletti (Scott), se la vedrà con De Munari (Why Sport), Balasso (Rock Experience) e Broccardo (Renault)

 

Ci siamo, poche ore ci separano dalla prima edizione della Pakstall K95 Glory Line, la gara sprint più pazza d’Italia: 300 m di corsa, 100 mD+ e pendenze che superano il 45%. Insomma, una gara per nervi d’acciaio.

Si parte domani a Gallio (VI), nei pressi dei trampolini del salto del Pakstall, inaugurati nell’86 e protagonisti del Mondiali Juniores di Sci Nordico dell’anno successivo, nonché teatro nel 1989 di una gara della Coppa del Mondo di disciplina. Poi il lento oblio fino a pochi mesi fa, quando l’idea di Matteo Tizian e Franco Morello incontra il via libera dell’Amministrazione del Sindaco Emanuele Munari.

Domani, dalle 15.00, il via alla gara, ma i perfezionisti potranno effettuare un test del tracciato dalle 13.00 alle 14.30. Il ritiro pettorali è previsto dalle 9.30 alle 12.30 presso il negozio Punto Sport di Via Camona, 31 a Gallio.

Gli organizzatori ricordano che sarà fondamentale avere con sé il certificato medico e 10 euro da versare per la consegna del chip del rilevamento cronometrico.

Il sold out previsto è a 450 iscritti, ma Tizian e Morello hanno deciso di consentire anche le ultime iscrizioni sul fotofinish, dopo le prime batterie.

Chi invece non ha dubbi sulla propria partecipazione alla Pakstall K95 è il runner Mario Poletti, “uomo Scott” come molti lo hanno ormai bollato, ma skyrunner di grande esperienza che conta vittoria in casa Kima, Giir di Mont, Sentiero 4 Luglio e altre. E per non essere solo, Poletti ha lanciato la sfida a seguirlo anche ad altri rappresentanti degli sponsor della manifestazione. Le risposte non si sono fatte attendere molto e così al via della sua batteria ci saranno anche Andrea De Munari, “uomo Why Sport”, Tommaso Balasso “uomo Rock Experience” e Luca Broccardo, “uomo Renault”.

Nel contorno non mancherà uno fornito stand gastronomico che aprirà già alle 12.00 e che preparerà l’immancabile pasta party per tutti i partecipanti.

Accanto alla gara principale si terrà anche una tappa del Campionato Italiano di Slackline, quindi alle 20.00 spazio alle premiazioni a cui seguirà un colorato spettacolo pirotecnico, accompagnato dalla musica a firma di Disco Macrillo.

Per i concorrenti doloranti dopo la vertiginosa scalata, saranno disponibili anche i massaggi gratuiti offerti dagli amici del Centro Medico Bios.

Nei pressi del campo sportivo di Via Ech a Gallio, inoltre, sarà disponibile per l’occasione un’area camper.

 

Pakstall K95 viaggia in partnership con altre due gare dell’Altopiano, La Corsa el Treino e la Strafexpedition e sono organizzate grazie al contributo di:

Brooks, Scott, Saucony, Compressport, Rock Experience, Powerbar, Why Sport, Puro Sport Zanè e Vicenza, Punto Sport Gallio, Ercole, Zamberlan, Cassa Rurale ed Artigiana di Roana, Frigo Valentino, Centro Medico Bios, Unipol Sai Asiago, Rigoni Franceschetti, Rigoni di Asiago, Birra Cimbra, Caseificio Pennar, Pastificio Sgambaro, Dolciaria Loison, Zuccato, Lissa Fonti Posina, Birra Warsteiner.

Ti potrebbe interessare anche...