Crea sito

Rimini, Santarcangelo e San Leo: Teatropergioco porta in scena i ragazzi del Laboratorio Stabile Alcantara, dal 12 aprile al 28 maggio 2015

alcantaraTEATROPERGIOCO

PORTA SUL PALCO I RAGAZZI DEL

LABORATORIO STABILE ALCANTARA

 

Dal 12 aprile al 28 maggio 2015 tra Rimini, Santarcangelo e San Leo la rassegna Teatropergioco con gli spettacoli dei ragazzi del Laboratorio Stabile Alcantara. Primo appuntamento al Teatro degli Atti (Rimini) con Sogni d’oro: le aspirazioni dei ragazzi contrastate da un dispettoso Dreams Dj che evoca incubi e paure. Cercando un sogno a colori da portare fino al mattino…

Un cartellone di allestimenti inediti per 120 bambini e adolescenti che hanno deciso di giocare il proprio teatro di vita. Lavorando su temi a loro vicini e trasportando nel loro mondo testi teatrali e letterari. Sul palco giovani supereroi, viaggi galattici, favole di ieri e oggi, percorsi al buio, una speciale Odissea degli sdraiati, i saltimbanchi di Ende, l’Alice di Carrol, Burton e Lella Costa e la Tempesta di Shakespeare secondo il Laboratorio Psicosociale con il contributo di Alessandro Serra della compagnia Teatropersona. Gli spettacoli più rappresentativi in scena nella prossima Stagione Teatrale di Arcipelago Ragazzi per le scuole del territorio.

 

È pronta a sbocciare sui palcoscenici della provincia di Rimini Teatropergioco, tradizionale rassegna primaverile del teatro dei ragazzi del Laboratorio Stabile Alcantara, giunta alla dodicesima edizione e realizzata in collaborazione con i Comuni di Rimini, San Leo e Santarcangelo di Romagna. Dal 1988 il Laboratorio Stabile Alcantara è punto di riferimento per i giovani e giovanissimi che desiderano vivere attivamente l’esperienza teatrale. Non una scuola di teatro ma un progetto educativo a lungo termine, luogo di formazione dove poter giocare il proprio teatro di vita, in cui scoprire valori importanti, come il rispetto, la fiducia, l’attenzione, la sensibilità, l’ascolto. La voglia di esprimersi e comunicare e appropriarsi dell’autocritica e dell’ironia. Sviluppare uno sguardo sul mondo e su se stessi. Un’esperienza coinvolgente e carica di energia, divertimento e creatività, dove ognuno è importante non per ciò che sa fare, ma per quello che è.

In 120 tra bambini, ragazzi e componenti del Laboratorio Psicosociale, hanno lavorato durante l’inverno con Damiano Scarpa, Anna Rita Pizzioli, Grazia Perazzini, Sara Galli ed Elena Manenti presso le tre sedi abituali di Rimini e in quelle attive da quest’anno a Santarcangelo di Romagna e San Leo. Dal lavoro con i partecipanti e dal loro contributo nascono gli spettacoli inediti di Teatropergioco, in scena dal 12 aprile al 28 maggio 2015 tra il Teatro degli Atti di Rimini, la Casa del Teatro e della Danza di Viserba Monte, la Sala Lavatoio di Santarcangelo di Romagna e il Teatro di Pietracuta.

 

Teatropergioco entra nel vivo domenica 12 aprile, alle ore 17,30, al Teatro degli Atti di Rimini, dove un gruppo di sedici ragazzi tra i 10 e gli 11 anni augurerà a tutto il pubblico Sogni d’Oro. Scende la notte, le luci si spengono, l’armadio scricchiola… e nel sonno tornano a farci visita i sogni, vestendo i panni di un insolito e dispettoso Dreams d.j che si diverte a evocare incubi e paure … ma prima o poi arriverà anche un sogno a colori che ci accompagnerà fino al mattino e ci aiuterà ad affrontare la nuova giornata con animo sereno… speriamo!

 

Venerdì 24 aprile, alle ore 21, al Teatro di Pietracuta il Gruppo 9/12 anni porta in scena Supereroi cercasi. Spettacolo ambientato, non a caso, a Pietracuta City, dove, come in ogni cittadina del mondo, i ragazzi, aspiranti supereroi, sono chiamati a prendere parte all’eterna lotta tra bene e male. Come andrà a finire? Vinceranno i buoni o i cattivi? Nella realtà non è proprio come nei fumetti…

 

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 maggio (ore 19 e ore 21) alla Casa del Teatro e della Danza di Viserba di Rimini i ragazzi del Gruppo 13/15 anni restano In ascolto. Perché noi siamo ciò che gli incontri, gli sguardi, le parole, i luoghi e le emozioni lasciano impresso nel nostro animo. Storie che ci hanno appena sfiorato o che abbiamo condiviso. In ascolto è un percorso al buio: un viaggio metaforico fra presente e passato per recuperare la capacità di sentire piuttosto che guardare, di immaginare anziché vedere. Posti limitati, prenotazione obbligatoria.

 

Giovedì 14 maggio (ore 21) al Teatro degli Atti di Rimini l’Odissea degli sdraiati. Il Gruppo Giovani alle prese con un tempo strano, che corre, che ti schiaccia, che tutto brucia, contrapposto a quello lento del pensiero, del cuore, degli affetti. Lacerati da questa continua contraddizione, tra ondate di entusiasmo e improvvisi cali di energia, i ragazzi sono l’equipaggio sgangherato di Ulisse, un ragazzo come loro che ha vinto una guerra e ora sta cercando di tornare…

 

Sabato 16 maggio (ore 21) al Teatro degli Atti di Rimini le Storie confuse del Gruppo 7/10 anni. C’era una volta… non c’era una volta… Fate, Streghe, Cenerentole, Biancaneve! Ma i bambini credono ancora nelle favole? E siamo sicuri che i personaggi delle storie non siano cambiati negli anni? E cosa succederebbe se all’improvviso i personaggi si confondessero mescolandosi fra una storia e l’altra? Storie confuse è un gioco divertente attorno alle favole di ieri e di oggi.

Domenica 17 maggio (ore 21) al Teatro degli Atti di Rimini la Favola dei saltimbanchi che il Gruppo 11/14 anni ha tratto dall’omonimo testo teatrale di Michael Ende. Lo spettacolo narra di un Circo ridotto in povertà, costretto ad andarsene a causa dei lavori per la costruzione di un’industria chimica. Ai saltimbanchi viene data l’opportunità di diventare Circo pubblicitario, a condizione di separarsi da Eli, una strana ragazzina che essi hanno accolto alcuni anni prima… Una riflessione in chiave fantastica sull’eterno contrasto fra il bene e il male, i sentimenti e il denaro… Un racconto di parole, immagini e ombre.

 

Martedì 19 maggio (ore 21) al Teatro degli Atti di Rimini il Gruppo 15/18 anni parte alla ricerca di Tempo per Alice. Alice è infatti una ragazza come tante che, accompagnata dalle molte voci contrastanti che in ogni momento le dicono cosa deve o non deve fare, intraprende un viaggio onirico alla ricerca di se stessa, in lotta costante con il tempo che corre. Partendo dal celebre racconto di Lewis Carroll, passando attraverso le riflessioni dei ragazzi per arrivare a citazioni da Tim Burton e Lella Costa, Alice si sdoppia e si moltiplica, senza dimenticare mai che “…pensare alle cose impossibili è solo una questione di esercizio”.

 

Sabato 23 maggio (ore 21) dalla Sala Lavatoio di Santarcangelo di Romagna inizia il conto alla rovescia del Gruppo 8/12 anni: Destinazione Universo. – 3, – 2, – 1… si parte! Un viaggio galattico per quadri alla scoperta dell’universo e dei suoi misteri. Perché i viaggi nello spazio, anche oggi che sono diventati realtà, continuano ad attrarre, affascinare e far volare la fantasia.

 

Giovedì 28 maggio (ore 21) al Teatro degli Atti di Rimini debutta infine il nuovo spettacolo del Laboratorio Psicosociale: La Tempesta – Quadri da W. Shakespeare. Un allestimento particolarmente atteso che vede il gruppo, attivo da 14 anni e composto da un nucleo storico di disabili mentali ed educatori, accogliere al proprio interno anche ragazzi di quinta superiore e universitari. Il lavoro su Shakespeare è stato arricchito dalla presenza del regista Alessandro Serra della compagnia Teatropersona.

 

Gli spettacoli di Teatropergioco più rappresentativi, per tematiche e tecniche di rappresentazione, verranno selezionati e inseriti nel cartellone della Stagione Teatrale di Arcipelago Ragazzi 2015/2016 dedicata alle scuole della provincia. Un teatro dei ragazzi per i ragazzi molto apprezzato da insegnanti e giovani spettatori.

 

Ingresso a donazione libera in favore di Emergency.

Informazioni: 0541 727773 – 320 0261464

www.alcatarateatroragazzi.it FB Alcantara Teatro

 

Ti potrebbe interessare anche...