Crea sito

Pecetto Torinese (To): Alla scoperta del sito pre-romano del isita al Bric San Viter, Domenica 18 ottobre 2015

DOMENICA 18 OTTOBRE 2015 ALLA SCOPERTA DEL SITO PRE-ROMANO DEL BRIC SAN VITER CON IL GRUPPO ARCHEOLOGICO TORINESE

Domenica 18 ottobre il Comune di Pecetto Torinese, in collaborazione con il GAT-Gruppo Archeologico Torinese, l’associazione Terra Taurina e il Gruppo Alpini di Pecetto propone una passeggiata con Visita al Bric San Viter. Durante la passeggiata sonopreviste visite guidate al sito archeologico pre-romano e medievale e al villaggio Taurino, quest’ultima animata da figuranti in costume. Sono previsti due percorsi. Il primo, con partenza da piazza Roma alle 9,30 e proseguimento alla volta del Municipio e di via Allason, è lungo circa due Kilometri e mezzo, con un dislivello di  220 metri di dislivello. Lo si percorre in un’ora di cammino in parte su strade boschive. Il secondo percorso parte dal piazzale dell’Eremo alle 10, è lungo un Kilometro e mezzo, prevede mezz’ora di cammino in parte su strade boschive, ma senza dislivelli di rilievo. Nel caso il terreno fosse terreno bagnato da piogge recenti saranno necessarie scarpe con suola armata antiscivolo. In caso di pioggia in corso la camminata sarà annullata.

Per informazioni: e-mail [email protected], cellulare 338-1248874, e-mail [email protected], cellulare 320-4306578 12

Il Bric San Viter è l’unica testimonianza presente nel Torinese di un insediamento dei Taurini, la popolazione celtica presente nell’area prima della fondazione della città di Augusta Taurinorum. Venne individuato dai volontari del Gruppo archeologioco torinese nel 1991. Il sito, posto sulla collina torinese non lontano dall’Eremo dei Camaldolesi, è stato utilizzato e fortificato in epoca medievale ed è stato frequentato sino alla seconda guerra mondiale. Alcuni reperti provenienti dal sito archeologico sono esposti al Museo di Antichità di Torino. Proprio la settimana scorsa la Consigliera metropolitana delegata alla cultura, al turismo e allo sport, Barbara Cervetti, ha incontrato a Palazzo Cisterna i reponsabili del Gruppo archeologico torinese. Il direttore Valerio Nicastro con i suoi stretti collaboratori, il direttore organizzativo Mario Busatto e il direttore tecnico Jacopo Corsi, hanno illustrato i nuovi progetti di divulgazione e presentato le ultime pubblicazioni. Ai volontari dell’associazione la consigliera Cervetti ha garantito l’attenzione della Città Metropolitana per il sostegno e la promozione delle loro attività di studio e ricerca e soprattutto di divulgazione sul territorio.

Ti potrebbe interessare anche...