Crea sito

Forlì: Robab afghano, metodo Stockhausen e polifonie pugliesi: al via i nuovi seminari di Khatawat

Oltre ai tradizionali corsi a cadenza settimanale, Khatawat apre il 2015 con una folta programmazione di seminari intensivi con insegnanti di fama nazionale e internazionale che presentano a Forlì stage di danza, musica e canto per un’offerta didattica eclettica e accessibile ad un vasto pubblico.

 

Per quanto riguarda la programmazione di Gennaio e Febbraio, la stagione ricomincia Sabato 17 e Domenica 18 Gennaio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, con una due giorni dedicata al robab (liuto tradizionale dell’Afghanistan) condotta dal maestro Daoud Sadozai Khan. Basato in Germania da oltre 30 anni, Daoud Khan ha partecipato a prestigiosi festival europei, suonando in ensemble di musica classica occidentale, orientale, jazz e di avanguardia. Lo stage si conclude domenica 18 gennaio alle 21 con un concerto dedicato alla musica afghana, che vede il m° Daoud Khan accompagnato da Ciro Montanari alle tabla. Dall’Afghanistan all’India, Sabato 24 Gennaio, dalle 11 alle 14, continua il ciclo di incontri dedicato alla danza indiana con Alessandra Pizza, coreografa parmense specilizzata nei movimenti millenari dello stile Bharatanatyam.

 

Momento principe della nuova programmazione di Khatawat per il 2015 è il laboratorio “La voce in gioco” condotto da Gabriella Schiavone e Teresa Vallarella, direttrici del gruppo musicale Faraualla. Il quartetto pugliese Faraualla si esibisce regolarmente dal 1995 in circuiti nazionali e internazionali con un repertorio di canti polifonici che esplorano tradizioni folkloriche ed epoche storiche diverse all’insegna dell’eclettismo ma con un piede ancorato alle musicalità del sud Italia. Lo stage (sabato 31 Gennaio e domenica 1 Febbraio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18) è aperto a tutti e mira ad esplorare le potenzialità della voce come strumento.

 

Novità del 2015 è anche il seminario di improvvisazione e musica intuitiva secondo il metodo Stockhausen guidato da Fabio Mina, stretto collaboratore del figlio del celebre compositore tedesco. La musica intuitiva, introdotta negli anni ’60 da Karlheinz Stockhausen e sviluppata oggi dal figlio Markus, consiste in un approccio libero e spontaneo alla musica grazie ad un metodo basato su esercizi di concentrazione, training dell’orecchio ed improvvisazioni collettive e non. Il ciclo di 6 incontri inizia domenica 1 febbraio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, con cadenza bisettimanale fino a fine Aprile. Le altre date del ciclo sono il 15 Febbraio, il 1° e 15 Marzo, il 12 e 19 Aprile. Il laboratorio è aperto a qualsiasi strumento, compresa la voce.

Completano il programma di Gennaio e Febbraio i corsi di danza polinesiana, iraniana ed egiziana e lo stage di percussioni in stile turco con Wassim Halal (14 e 15 Febbraio).

Fondato nel 2006, Khatawat è un centro olistico nato per dare spazio a discipline, arti e filosofie che allenano corpo, mente e spirito in un percorso di crescita personale completo. Con uno sguardo curioso e attento alla multiculturalità, la maggior parte degli eventi in programma avvicina le tradizioni artistiche di paesi extra-europei (Estremo Oriente, sub-continente indiano, Medio Oriente e Nord Africa, Africa sub-sahariana, …) grazie ad insegnanti qualificati che rendono accessibile al pubblico locale pratiche lontane.

Info: Centro Culturale Khatawat
Via Pelacano, 12 – Forlì
Cell. 340.9588717
Tel. 0543 421766
Web www.khatawat.it

 

I principali eventi in programma a Gennaio/Febbraio 2015:

 

Sabato 17 e Domenica 18 Gennaio (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18)

Daud Khan Sadozai – Seminario di robab e musica afghana

 

Sabato 24 Gennaio (dalle 11 alle 14)

Danza indiana Bharatanatyam con Alessandra Pizza

 

Sabato 31 Gennaio e Domenica 1 Febbraio (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18)

“La voce in gioco” con Gabriella Schiavone e Teresa Vallarella (direttrici del gruppo musicale pugliese Faraualla).

 

Domenica 1 Febbraio (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18)

Corso di improvvisazione e musica intuitiva (metodo Stockhausen) con Fabio Mina

 

Sabato 7 Febbraio (dalle 14 alle 18)

Improvvisazione e assolo nella danza egiziana con Sara Succi

 

Sabato 14 e Domenica 15 Febbraio (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18)

Stage di Darbouka con Wassim Halal (stile turco)

 

Domenica 15 Febbraio (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18)

Corso di improvvisazione e musica intuitiva (metodo Stockhausen) con Fabio Mina

Ti potrebbe interessare anche...