Crea sito

Castrocaro Terme (FC): Pasqua tra arte e benessere, Pacchetto wellness e visite alle mostre d’arte su Boldini

Pasqua a Castrocaro: il benessere sposa l’arte.

Dal 4 al 6 aprile 2015 sarà aperta tutto il giorno la grande mostra dedicata al disegno, abbinata a proposte termali ad hoc che comprendono anche la visita alla grande esposizione di Boldini a Forlì

Una proposta da non perdere per il week end lungo di Pasqua quella delle terme di Castrocaro. Il benessere sposa l’arte grazie ai pacchetti che uniscono i trattamenti alle visite di due mostre: la grande esposizione su Boldini a Forlì e la mostra dal titolo “Modernità del disegno tra Romagna e Toscana 1880-1914”, che espone più di 130 opere allestita nei bellissimi spazi del Padiglione delle feste di Castrocaro Terme (FC), monumento Art déco per eccellenza.

L’intero progetto, promosso da Longlife Formula Spa, si svolge sotto l’alto patrocinio dell’IBC Istituto per i Beni Culturali, Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Provincia di Forlì-Cesena e Unione dei Comuni Romagna toscana.

La mostra “Modernità del disegno tra Romagna e Toscana 1880-1914” è curata da Paola Babini e Beatrice Sansavini, responsabile delle attività culturali del Padiglione, prevede un percorso articolato e approfondito che intende, attraverso 134 opere, valorizzare l’arte del disegno e della fiorente attività degli artisti, che nella seconda metà dell’Ottocento dalla Romagna crearono un flusso con e da Firenze.

Inserita nell’ambito degli eventi collaterali alla grande esposizione di Giovanni Boldini a Forlì, parte proprio dal confronto con il celebrato Maestro ferrarese del quale saranno in esposizione disegni provenienti da collezioni pubbliche e private, accanto ad alcuni disegni di Silvestro Lega, il più rappresentativo degli artisti romagnoli dell’Ottocento, proseguendo con Telemaco Signorini, Giovanni Fattori e Domenico Baccarini, grandi pionieri del moderno, messi in relazione con artisti come Licinio Barzanti, Antonio Berti, Achille Calzi, Ercole Drei, Augusto Gardelli, Riccardo Gatti, Domenico Rambelli, Angelo Torchi, Orazio Toschi, Edgardo Saporetti, Gino Barbieri, Anselmo Gianfanti, Domenico Miserocchi, fino a Lorenzo Viani e ai meno conosciuti Fortunato Teodorani e Giuseppe Rambelli. E ancora gli eccellenti pastelli di Vittorio e Alessandro Guaccimanni e quelli del loro maestro Arturo Moradei fiorentino di nascita e formazione, chiamato dall’Accademia di Belle Arti di Ravenna nel 1870 a insegnare pittura. Aprono la mostra tre ritratti dipinti a olio di spiccato taglio boldiniano, fra questi l’elegante “Ritratto della Contessa Gamberini Cavallini” eseguito dall’artista bagnacavallese Giuseppe Rambelli.

La mostra è allestita nel Padiglione delle Feste delle Terme di Castrocaro (in provincia di Forlì-Cesena) già monumento Art déco per eccellenza, incastonato nello splendido borgo sulla strada che collega la Romagna alla Toscana.

Immersi in questa cornice di meravigliose architetture e decorazioni anni Trenta, si può scegliere un soggiorno dedicato all’arte e al benessere.

Il Grand Hotel delle Terme di Castrocaro offre, infatti, speciali week end con pacchetti dedicati al wellness e alla visita delle mostre dei Musei di San Domenico di Forlì e del Padiglione delle Feste.

Due le proposte termali abbinate all’ingresso delle due mostre: “Notte e relax” che comprende un pernottamento con colazione e un percorso politermale alla Clinica del Ben Essere oltre a uno sconto sui prodotti e trattamenti (da 54 a 59 euro a persona), e “Relax Break” che prevede una giornata comprensiva di un percorso politermale a scelta, un pranzo al rinomato ristorante del Grand Hotel delle Terme, e una Camera day Spa di appoggio (da 23 a 85 euro).

 

Padiglione delle Feste

Castrocaro Terme

Via Marconi, 14/16 – 47011
[email protected] [email protected]
[email protected]
Mostra a cura di
Paola Babini Beatrice Sansavini
Progetto e allestimento
Paola Babini
Responsabile culturale Padiglione delle Feste
Beatrice Sansavini
Informazioni e prenotazioni mostra
Ph +39 3356199973
+39 3355319703
Orario di visita
Sabato e domenica 10.00 – 18.00
Dal lunedì al venerdì su appuntamento: tel +39 543 767114

Ti potrebbe interessare anche...