Crea sito

Castel Bolognese (Ra): Da martedì 7 luglio parte la sesta edizione di “Sere d’estate semplicemente”

Sesta edizione della rassegna Sere d’estate, semplicemente promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese. Sette serate gratuite nel mese di luglio che prevedono quattro momenti musicali e tre dedicati ai bambini. La novità di quest’anno è la diversificazione dei luoghi di rappresentazione: si conferma il Chiostro della residenza comunale per la maggior parte degli appuntamenti e si propone il Mulino Scodellino per l’ultima serata musicale. Nuovi contesti e varie proposte per le serate dedicate ai bambini, in collaborazione con l’Associazione Genitori Castel Bolognese, il Comitato Ambiente e Paesaggio a Castel Bolognese e la Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”.

Come nelle edizioni precedenti Sere d’estate, semplicemente 2015 è soprattutto musica; si apre martedì 7 luglio con i brani sempreverdi proposti dal gruppo Blue Moon; nei successivi martedì le musiche dal Sud con i Krasì (14.07) e le canzoni di Fabrizio De André presentate da Bandeandré (21.07); l’ultimo appuntamento al Mulino Scodellino in collaborazione con Emilia Romagna Festival 2015: la musica klezmer con il Quartetto K (29.07).

Sere d’estate, semplicemente 2015 è anche festa per i bambini nelle serate di mercoledì: l’8 luglio al Parco Ravaioli, dalle ore 19.00, Urban picnic – a cura dell’Associazione Genitori Castel Bolognese e del Comitato Ambiente e Paesaggio a Castel Bolognese – il mercatino dei ragazzi e lo spazio dei libri per il loro libero scambio a cura della Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”; mercoledì 15 luglio, dalle ore 20.00 nel chiostro e in piazza Bernardi, Mercatino della frutta a cura dell’Associazione Amici della Terra e laboratorio creativo, mercoledì 22 luglio Teatro Trabagai in La principessa triste nel Chiostro della residenza comunale.

Martedì 7 luglio, alle ore 21.15 il gruppo Blue Moon in concerto; formato da Aldo Collica (basso, coro), Ugo Farolfi (chitarra, canto), Valter Gondoni (tastiere), Fabiana Monti (fisarmonica), Giuseppe Proietti (clarinetto, saxofoni), Marco Riccio (percussioni), Blue Moon nasce nella seconda metà del 2013 concretizzando un’idea che da diversi anni stava maturando all’interno del gruppo musicale: riproporre brani sempreverdi legati a colonne sonore famose e a personaggi indimenticabili (Glenn Miller, Luis Armstrong, ecc.), creando però una sonorità particolare con l’inserimento della fisarmonica nell’organico strumentale. La scelta e gli arrangiamenti dei brani, curati dal M° Frediano Veroli diplomato in strumentazione, nonché cultore del genere musicale proposto, purtroppo scomparso di recente, sono oggi affidati alla giovanissima Fabiana Monti; ma ogni componente del gruppo contribuisce con le proprie esperienze musicali, assimilate in tanti anni di esecuzioni, anche se in generi musicali diversi.

Mercoledì 8 luglio, dalle ore 19.00, Urban picnic a cura dell’Associazione Genitori Castel Bolognese e del Comitato Ambiente e Paesaggio a Castel Bolognese, il mercatino dei ragazzi e cestoscambio: libri dentro e libri fuori a cura della Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”.

Per informazioni: Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, piazzale Poggi n. 6 tel. 0546.655849 e-mail [email protected]

Sere d’estate semplicemente Programma dettagliato
Qui puoi scaricare/leggere il programma completo serate (pdf – 1.8 Mb)

comune di castel bolognese / assessorato alla cultura
SERE D’ESTATE, SEMPLICEMENTE della musica – luglio 2015 sesta edizione
Chiostro della residenza comunale, piazza Bernardi n. 1
Mulino Scodellino, via Canale n. 15 Castel Bolognese (Ra)

le sere della musica
Chiostro della residenza comunale

martedì 7 luglio ore 21.15 Blue Moon in concerto
Aldo Collica (basso, coro), Ugo Farolfi (chitarra, canto), Valter Gondoni (tastiere), Fabiana Monti (fisarmonica), Giuseppe Proietti (clarinetto, saxofoni), Marco Riccio (percussioni) Blue Moon nasce nella seconda metà del 2013 concretizzando un’idea che da diversi anni stava maturando all’interno del gruppo musicale: riproporre brani sempreverdi legati a colonne sonore famose e a personaggi indimenticabili (Glenn Miller, Luis Armstrong, ecc.), creando però una sonorità particolare con l’inserimento della fisarmonica nell’organico strumentale. La scelta e gli arrangiamenti dei brani, curati dal M° Frediano Veroli diplomato in strumentazione, nonché cultore del genere musicale proposto, purtroppo scomparso di recente, sono oggi affidati alla giovanissima Fabiana Monti; ma ogni componente del gruppo contribuisce con le proprie esperienze musicali, assimilate in tanti anni di esecuzioni, anche se in generi musicali diversi.

martedì 14 luglio ore 21.15 Krasi Musiche dal sud Stefano Lombardo (voce, fisarmonica, tamburello), Michele Motola (voce, sax), Davide Vicari (fiati) Pietro Coppola (chitarre), Mirco Fiorini (basso), Andrea Galerati (percussioni), Sante Cantatore (batteria), Carlotta Aramu (violino)Gruppo di musica popolare del Sud Italia che ripropone in chiave moderna i canti che hanno accompagnato per decenni la vita e il lavoro degli abitanti di queste regioni, i Krasì presentano un repertorio che parte dalla pizzica, cuore pulsante del Salento, per poi toccare tammurriate e canti del Sud Italia. L’amore per la musica si estende a tutto il Mediterraneo con musiche provenienti dai Balcani e miscelate con la tradizione, il rock e il ragamuffin. Il concerto rompe la linea immaginaria tra il palco e il pubblico coinvolgendo lo spettatore nel diventare parte attiva dello spettacolo. www.krasi.it

martedì 21 luglio ore 21.15 Bndeandré Caro Fabrizio Gianluigi Tartaull (voce, chitarra), Nazzarena Galassi (voce), Caterina Sangiorgi (flauti, voce), Loretta Pompignoli (percussioni), Luca Vassura (fisarmonica), Stefano Fabbri (percussioni), Raimondo Raimondi (chitarra, mandolino, mandola), Giacomo Sangiorgi (basso elettrico) aro Fabrizio è un viaggio che vuole raccontare Fabrizio De André poeta e musicista, ma anche uomo in mezzo ad altri uomini. Le canzoni dei suoi inizi, fino a quelle del suo ultimo album, ci permettono di apprezzare l’impegno coerente di tutta la sua vita: raccontare e difendere gli ultimi contro l’arroganza di qualsiasi potere. In pochi anni il gruppo Bandeandré ha riscosso un grande successo di pubblico nelle sue esecuzioni dal vivo ricche di significati e di emozioni. Il concerto offre una splendida occasione per rivivere un autore che ha lasciato tracce indelebili nella musica d’autore italiana. www.bandeandre.com

Mulino Scodellino
mercoledì 29 luglio ore 19.30 visita guidata e degustazione di prodotti del territorio a cura dell’Associazione Amici del Mulino Scodellino
ore 21.15 Quartetto K Musica klezmer Stefano Martini (violino), Matteo Salerno (flauto), Egidio Collini (chitarra), Francesco Giampaoli (contrabbasso) Un appuntamento di Emilia Romagna Festival 2015. Il Quartetto K propone un concerto di musica klezmer, repertorio antichissimo dei musicisti ebrei girovaghi che con la loro musica facevano ballare, cantare, ma anche commuovere e pregare; è una musica popolare degli ebrei dell’Europa orientale conservata ed elaborata a partire dal Seicento e che risente delle influenze dell’area geografica in cui si è sviluppata, quindi delle musiche magiare, tzigane e delle antiche armonie arabe. Da sempre ha subito le stesse discriminazioni del suo popolo, ma nonostante questo ha saputo dialogare e unirsi ai diversi linguaggi musicali che i musicisti incontravano lungo il loro cammino. Il viaggio musicale parte dalle terre polacche, lituane, russe, per approdare poi negli Stati Uniti dove l’incontro con il jazz si traduce in una combinazione di sonorità ebraiche e ritmiche afroamericane. www.erfestival.org In caso di maltempo lo spettacolo sarà recuperato venerdì 31 luglio

LE SERE DEI BAMBINI

Prenota al più presto lo spazio per partecipare al mercatino dei ragazzi di mercoledì 8 e 15 luglio.
Per l’iscrizione, ci si può rivolgere presso la biblioteca:
da lunedì a sabato ore 8.30-12.30
martedì e giovedì ore 15.15-18.45.
Parco Ravaioli _ mercoledì 8 luglio
ore 19.00 Urban picnic a cura dell’Associazione Genitori Castel Bolognese
e del Comitato Ambiente e Paesaggio a Castel Bolognese
ore 20.00 mercatino dei ragazzi e cestoscambio: libri dentro e libri fuori
a cura della Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”

Chiostro della residenza comunale e piazza _ mercoledì 15 luglio
ore 20.00 Mercatino della frutta a cura dell’Associazione Amici della Terra
Il ritratto nel piatto laboratorio di composizioni con frutta e verdura
a cura dell’Associazione Genitori Castel Bolognese
mercatino dei ragazzi e cestoscambio: libri dentro e libri fuori
a cura della Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane

Chiostro della residenza comunale _ mercoledì 22 luglio ore 21.15
Teatro Trabagai La principessa triste ovvero come essere felici usando la fantasia
Un pentolaio arriva con il suo carretto pieno di pentole e si presenta ai bambini: interagisce con loro e, come per magia, trasforma il carretto in un castello dalle cui finestre si affaccia la principessa triste. Catapultato nella storia che lui stesso sta raccontando, il pentolaio si troverà ad affrontare diverse peripezie per rendere felice la principessa. La principessa triste è una fiaba classica russa che nella versione liberamente riadattata dal Teatro Trabagai tocca temi importanti come il consumismo, l’amicizia, la solidarietà.
www.teatrotrabagai.it

informazioni: Servizio cultura e biblioteca, Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, piazzale Poggi n. 6, Castel Bolognese (Ra) tel. 0546.655849 – 655827 / e-mail [email protected] http://www.comune.castelbolognese.ra.it

Ti potrebbe interessare anche...